Phaim Bhuiyan, età, carriera, vita privata: chi è l’attore e regista

Il pubblico televisivo ha avuto modo di conoscere Phaim Bhuiyan per la sua versatilità: è lui il protagonista, ma anche il regista e sceneggiatore della serie "Bangla"

Phaim Bhuiyan Rai
Foto | Rai
newsby Ilaria Macchi28 Aprile 2022


Pur essendo ancora giovanissimo, Phaim Bhuiyan si sta già facendo conoscere e apprezzare dal pubblico Tv dimostrando tutta la sua versatilità. Il suo talento, infatti, gli ha permesso di ottenere consensi in veste di sceneggiatore, regista e attore ed è in queste vesti che si è occupato di “Bangla”, serie autobiografica tratta dall’omonimo film del 2019. Non a caso, è lui a vestire i panni del protagonista cercando di mettere in evidenza quella che è stata parte della sua vita fuori dal set. Il ragazzo è di origine bengalese ed è nato in Italia, cresciuto nel quartiere di Torpignattara a Roma. Riuscire a districarsi tra la sua cultura di appartenenza e quella della località in cui abita non è particolarmente semplice.

La critica ha dimostrato di apprezzare il prodotto, premiato con il David di Donatello come Miglior Opera Prima.

Chi è Phaim Bhuiyan: un artista giovane ma versatile

Phaim Bhuiyan è nato a Roma il 31 ottobre 1995 da una famiglia di origini bengalesi, ma si considera italiano e perfettamente integrato nel nostro Paese. Nella capitale ha avuto modo di studiare grafica pubblicitaria, ma ha ben presto capito che il suo destino fosse un altro. Sin da ragazzino, infatti, aveva una grande passione per il cinema e ha fatto il possibile affinché questa potesse trasformarsi in un lavoro.

Phaim Bhuiyan RaiPlay
Foto | RaiPlay

La sua idea, nonostante la giovane età, era davvero ambiziosa: lavorare sia dietro sia davanti la macchina da presa. E i risultati, oltre che i consensi, stanno già arrivando.

A 14 anni ha così deciso di aprire un canale Youtube in modo tale da potersi fare conoscere meglio. Successivamente ha poi iniziato a prendere parte a diversi concorsi in cui è stato apprezzato da diversi addetti del settore.

I suoi primi videoclip vengono realizzati quando era ancora maggiorenne con diversi rapper che decidono di sfruttare la sua vena creativa. Tra le sue collaborazioni più importanti c’è quella con il programma Rai “Nemo – Nessuno escluso”, in cui ha la possibilità di realizzare un servizio che parla dell’amore di seconda generazione. Questa è una vetrina importante perché è da qui che Emanuele Scaring decide di puntare su di lui proponendogli di realizzare “Bangla”, la sua opera prima.

La sua vita privata

Phaim non ama parlare della sua vita privata, almeno per ora preferisce essere concentrato sul suio lavoro, che gli sta già dando importanti soddisfazioni.

Almeno per ora, però, la popolarità non lo ha cambiato. “Non mi sono montato la testa, nel mio quartiere credo di essere amato – ha detto ai microfoni di Francesca Fialdini, ospite di ‘Da noi a ruota libera’ -. Qualcuno mi ferma, sono sempre stato timido e riservato ma fa piacere”.


Tag: Phaim Bhuiyan