Netflix cancella improvvisamente la famosissima serie: fan in totale rivolta

Donna guarda schermo bianco - Newsby
Newsby Fabio Scapellato 26 Gennaio 2023

Una delle serie più popolari di Netflix verrà cancellata: l’annuncio ha scatenato l’ira dei fan che attendevano con ansia il seguito delle vicende riguardanti i propri beniamini.

Da quando Netflix è entrata a far parte delle nostre abitudini quotidiane, sono arrivate numerose serie capaci di catalizzare l’attenzione del pubblico. Chiaramente tutti si ricordano di Stranger Things, de La casa di carta, ma anche di Squid Game, Elite e Arcane, serie capaci di incollare allo schermo milioni di telespettatori in tutto il mondo e che hanno raggiunto o stanno raggiungendo la fine dell’arco narrativo pensato dai loro produttori.

Fan in rivolta per la decisione di Netflix
Donna guarda schermo bianco – Newsby

Il successo recente di Mercoledì e quello negli scorsi anni di serie un po’ più di nicchia come Lupin e The Witcher, fanno pensare che Netflix imbocchi sempre la strada giusta e che non sbagli un colpo, ma la verità è ben differente. La piattaforma di streaming produce un quantitativo esondante di serie tv e film ogni anno e di questi solo pochi ottengono visibilità e successo a livello planetario. Tra gli “scartati” ci sono serie che effettivamente hanno un valore produttivo di basso livello, ma anche produzioni di buona qualità che per qualche ragione non riescono ad attrarre la massa.

Un caso su tutti è ‘The end of the fu***ng World‘, serie teen dalle tinte fosche in cui si narra dell’adolescenza problematica della protagonista. L’idea, decisamente interessante,  per rendere appassionante una storia drammatica come questa è stata quella di rappresentare le turbe giovanili della protagonista ed i cambiamenti del suo corpo come dei poteri sovrannaturali. Il concept, come avrete intuito, era decisamente più originale di tanti altri e dal punto di vista produttivo la serie era di ottimo livello, ma il pubblico non l’ha apprezzata e la seconda stagione non è mai stata prodotta.

Netflix cancella inaspettatamente la famosissima serie: fan devastati dalla decisione

In queste ore è giunta la notizia che non ci sarà una terza stagione per la serie tv ‘Uno di noi sta mentendo‘. Per chi non l’avesse vista, si tratta di una serie crime ambientata in un contesto studentesco, nella quale un gruppo di studenti facenti parte del “Murder Team” si lancia in investigazioni per scoprire chi è che ha ucciso il compagno di classe Simon e successivamente chi è coinvolto nell’omicidio di Jake.

Il format della serie non è originalissimo, ma prende spunto da serie di successo come ‘Pretty Little Liars‘, ‘Elite‘ e ‘Riverdale‘. Gli elementi in comune con questi illustri predecessori hanno fatto pensare che un simile prodotto potesse avere presa su un target di giovanissimi e in effetti la serie prodotta da ‘Peacock’ e distribuita da ‘Netflix’ aveva trovato la sua fan base in tutto il mondo.

I risultati ottenuti dalla prima stagione sono stati sufficienti a convincere le due aziende a produrne una seconda, ma la seconda stagione non ha fatto registrare l’aumento di pubblico sperato e Peacock ha deciso di non produrre una terza stagione per potersi concentrare su un nuovo prodotto. L’azienda di streaming si è detta comunque soddisfatta dal livello produttivo raggiunto dalla serie, così come era contenta del lavoro fatto su Vampire Accademy (altra serie che non vedrà una conclusione), ma che i risultati ottenuti non permettono di andare avanti con i due progetti.

Fan in rivolta per la decisione di Netflix
Il cast della serie tv Uno di noi sta mentendo- Instagram @popteller – Newsby

Immaginabile la delusione dei fan della serie tv, che adesso non sapranno mai come andrà a finire la storia e non scopriranno mai cosa si nasconde dietro le vicende che vedono protagonisti gli studenti del “Murder Club“. Chissà se, com’è successo per altre serie interrotte all’improvviso, un domani Peacock deciderà di regalare una degna conclusione alla serie per coccolare i fan.