Myriam Catania, Luca Argentero, età, carriera, marito, figlio: chi è

L'artista romana ha ereditato la passione per il cinema e il mondo dello spettacolo dalla famiglia: è figlia di Rossella e nipote di Simona Izzo

Myriam Catania
newsby Ilaria Macchi29 Ottobre 2021


La passione per il mondo del cinema e dello spettacolo a volte è scritta nel DNA, nonostante questo comporti la necessità di resistere a pressioni e confronti. Myriam Catania ne è l’esempio più evidente: la sua carriera come attrice e doppiatrice è infatti iniziata quando era poco più che una bambina. Myriam, infatti, è figlia e nipote d’arte: la mamma è la doppiatrice Rossella Izzo, la sorella gemella di Simona, e proprio la madre e la zia l’hanno aiutata a farsi strada in un settore competitivo ma che l’ha sempre affascinata.

Ha infatti prestato la voce ad attrici di fama mondiale quali Dakota Johnson, Keyra Knightley e Alexis Bledel, la protagonista della serie Tv “Una mamma per amica”.

Myriam Catania: età e carriera

Nata a Roma il 12 dicembre 1979, Myriam Catania ed è legatissima alla sua famiglia di origine. Al momento la sua attività principale è quella di doppiatrice, ma non ha mancato di avere esperienze anche davanti alla macchina da presa sin da quando era giovanissima. Tra le fiction in cui ha recitato ci sono “Caro Maestro” e “Una donna per amico” (entrambe dirette da mamma Rossella Izzo), oltre a “Le ali della vita”, “Cuccioli”, “Questa è la mia terra – Vent’anni dopo”, “Carabinieri 4” e “L’ispettore Coliandro”.

Da doppiatrice la soddisfazione più importante è arrivata nel 2015, anno in cui ha ottenuto il Leggio d’Oro come Miglior Interpretazione Femminile per il doppiaggio di Keyra Knightley in “The Imitation Game”.

A queste esperienze si aggiungono anche alcuni cortometraggi e diversi film. È il caso di “Che ne sarà di noi” (2004, diretto da Giovanni Veronesi), “Tutto l’amore del mondo” (2010), “C’è chi dice no” (2011), “Ci vediamo a casa” (2012), “Anche senza di te” (2018). Nel 2020 ha inoltre accettato di mettersi in gioco in una veste per lei inedita, quella di concorrente al “Grande Fratello Vip”.

La sua vita privata

Myriam Catania e Luca Argentero hanno formato a lungo una delle coppie più ammirate nel mondo dello spettacolo. Il legame tra i due è durato dal 2005 al 2016, suggellato dal matrimonio celebrato nel 2010. Entrambi però hanno sempre tenuto la loro vita privata lontano dai riflettori, al punto tale da non diffondere foto delle loro nozze. L’attrazione tra loro è sempre stata fortissima: “Con Luca ci ha legato fin dal primo incontro una chimica sessuale molto forte. Alla prova costumi della fiction in cui ci siamo conosciuti, Carabinieri, mi è subito entrato dentro, guardandomi dallo specchio mentre mi stavano truccando – sono le sue parole riportate da ‘IO Donna’ -. C’è poco da inventare e la sintonia vien da sé, quando le proprie fantasie si incastrano con quelle dell’altro”.

L’addio tra i due non è stato però indolore. “Non siamo rimasti amici, perché dopo una storia così lunga, dove l’amore è stato grande, è difficile rimanere amici”, ha raccontato Myriam.

Nel 2016 nella sua vita è poi entrato il pubblicitario francese Quentin Kammermann, da cui ha avuto un figlio, Jacques, nato nel maggio 2017. La coppia si era detta addio qualche mese fa, ma ha ora ritrovato la serenità.


Tag: Myriam CataniaRicky TognazziSimona Izzo