Marco Marzocca, età, carriera, Zelig, moglie, figli: chi è l’attore

Marco Marzocca ha ottenuto la popolarità grazie al personaggio di Arieel il domestico filippino di "Zelig", ma è anche un attore versatile

Marco Marzocca Rai
Foto | Rai
newsby Ilaria Macchi4 Maggio 2022


Un attore in grado di strappare sempre un sorriso in chi lo ha ascolta e che ha fatto dell’ironia il suo punto di forza, ma che negli anni ha dimostrato anche grande versatilità. Una descrizione che si addice appieno a Marco Marzocca, che ha ottenuto la popolarità grazie a “Zelig”, dove vestiva i panni di Ariel, il domestico filippino piuttosto tonto, diventato celebre per espressioni quali “Ciao Signò”, “Ci Vediamo GiovidìSignò”, “S’è Svampato!” . Ed è in questa veste che è tornato recentemente sul palco del programma Mediaset facendo la gioia del pubblico.

Nel corso degli anni ha mostrato anche grande versatilità riuscendo a recitare anche in serie e film di successo, quali “Distretto di polizia” e “Una pallottola nel cuore”.

Marco Marzocca: “Zelig” e non solo nella sua carriera

Marco Marzocca è nato a Roma il 14 settembre 1962 e ha da sempre avuto una grande passione per il mondo dello spettacolo. Questa non l’ha comunque portato a trascurare gli studi: ha infatti una laurea in Farmacia, con annessa abilitazione, grazie alla quale ha avuto anche modo di lavorare in diverse farmacie.

Ben presto, però, l’idea di dimostrare il suo talento artistico è prevalsa in lui, anche se la prima occasione per dimostrarlo è arrivata quando aveva già compiuto i 30 anni.  L’artista è entrato a far parte del cast di “Tunnel”, format in onda su Raitre, dove ha lavorato al fianco di Corrado Guzzanti. La collaborazione con il comico è proseguita nelle trasmissioni “L’ottavo nano” e “Il caso Scafroglia”.

La popolarità vera e propria è però arrivata grazie all’approdo a “Zelig”, dove è stato uno dei più amati dal 2006 al 2013 (lo abbiamo visto anche recentemente nell’ultima edizione del comedy show). Qui si è fatto amare dai telespettatori per il personaggio del domestico Ariel e per quello del notaio, che spesso ripropone anche nei suoi spettacoli teatrali.

Nel suo curriculum ci sono anche diversi film e fiction di successo, a conferma di come sia riduttivo ritenerlo solo un comico. Tra i suoi ruoli più amati ci sono “Distretto di polizia”, con Lorenzo Flaherty e Giorgio Pasotti, “Raccontami” e “Un boss in salotto”.

La sua vita privata

L’attore è sposato ormai da anni con Liliana Bula, una donna di origini colombiane da cui ha avuto due figli. Tutto è nato tra loro in maniera casuale grazie alla tecnologia: “Abbiamo cominciato a chattare grazie a un antenato di Skype – ha detto in un’intervista -. Le ho mandato una fotografia con un bonsai, poi abbiamo iniziato a sentirci per telefono”.

Il loro è un rapporto consolidato, che li aveva portati anche a vivere per un periodo all’estero: “Mia moglie è colombiana, ha vissuto metà della sua vita in un altro Continente, l’altra metà in Italia – ha detto ancora l’attore -. Dall’Italia ci siamo trasferiti negli USA, che sono un altro mondo, una cultura diversa, prendono la vita in modo differente. Abbiamo deciso di dare ai nostri figli questo bagaglio culturale, l’apertura culturale verso qualsiasi tipo di cultura e qualsiasi tradizione perché siamo convinti che serva ad aprire la mente, ad affrontare meglio la vita. Più si sa, più potere si ha nella vita”.


Tag: Marco MarzoccaZelig