“Lei ci guarda dal cielo…” la triste confessione a Oggi è un altro giorno

Samuel Peron ospite
Samuel Peron ricorda la mamma- Newsby
newsby Barbara Di Castro4 Gennaio 2023


Samuel Peron è tra i volti storici di Ballando con le stelle, coach di rilievo ha condotto in pista tanti vip che grazie a lui hanno imparato a ballare. Molto amato dal pubblico Peron è diventato papà solo da pochi mesi e ha festeggiato il suo primo Natale con il figlio: giorni davvero speciali che gli rimarranno per sempre nel cuore. 

Intervistato dal magazine DiPiù Samuel Peron ha parlato dei progetti professionali, ma anche della sua vita privata. In particolare ha riferito della gioia che ha provato quando ha saputo che sarebbe diventato padre, un ruolo che oggi adempie con estrema attenzione e cura cercando di dare tutto il suo affetto al piccolo Leonardo. La nascita del figlio è, tuttavia, coincisa con un evento drammatico della sua vita, evento che lo ha segnato profondamente: la morte della madre, Giovanna Costenaro.

Samuel Peron ospite
Samuel Peron ricorda la mamma- Newsby

Samuel Peron: “Mi piace immaginare che lei ci guarda”

Samuel Peron ha trascorso il suo primo Natale da papà, ma anche senza la mamma a cui era particolarmente legato. L’unico modo per sentirla vicino è cercare di seguire i suoi insegnamenti, gli stessi che vuole insegnare a suo figlio. Sente che grazie ad un’infanzia felice e all’affetto che ha ricevuto dal genitore può essere un buon padre per Leonardo a cui spera di donare soprattutto amore e serenità. A Peron piace pensare che la madre lo accompagni sempre e lo guardi d’alto, ma soprattutto è certo che il genitore approvi le sue scelte: “Mi piacerebbe mostrare a mio figlio quello che facevo io da bambino, cucinare con lui le ricette di famiglia, immaginando la sua nonna che ci guarda dal Cielo e sorride”.

Tra i Natali più felici della sua infanzia c’è sicuramente quello in cui ha cucinato per la prima volta con la mamma. Peron non nasconde di aver avuto con il genitore un rapporto speciale, la sua mancanza è arrivata in un momento felice della sua vita, e probabilmente questo lo aiutato a fronteggiare il dolore. Il coach di Ballando con le stelle non nega che avere tra le braccia Leonardo, cullarlo e prendersi cura di lui lo fa stare bene: “Con il mio piccolo Leonardo in braccio, inevitabilmente la memoria corre sul filo di quei ricordi, va alla ricerca di quelle sensazioni”. 

Samuel Peron Camper
Samuel Peron presentazione Camper Foto: Ansa Newsby

Il 2023 sarà un anno felice per Samuel Peron

Samuel Peron ha aspettative positive per il 2023, è certo che sarà un anno sereno e ricco di sorprese inattese. Oltre al lavoro, che a quanto pare è ricco di aspettative, l’insegnante di Ballando con le stelle potrà assistere alla crescita di Leonardo, ai suoi primi passi e a tutte le novità legate al piccolo. La scorsa estate Peron si è cimentato in nuovi progetti tv, ha partecipato a programmi itineranti invitando le persone comuni a ballare e questo lo ha appassionato molto.

Dopo Camper e Weekly, due format entrambi appassionanti e dove Peron si è messo alla prova oltre la pista di Ballando con le stelle, il ballerino spera di crescere professionalmente. In questi mesi oltre che a Ballando, Samuel ha presenziato nel salotto di Oggi è un altro giorno e Buongiorno benessere.