Justine Mattera, da “sosia” di Marylin Monroe ad attrice

La bella italo-americana ha ottenuto la popolarità in Italia al fianco di Paolo Limiti, poi diventato suo marito. Oggi recita soprattutto in teatro e in Tv

Justine Mattera
newsby Ilaria Macchi13 Settembre 2022


Impossibile non notare già al primo sguardo la somiglianza tra Marylin Monroe e Justine Mattera, showgirl che ha raggiunto la popolarità negli anni ’90 grazie a Paolo Limiti, che l’ha voluta al suo fianco nel programma “Ci vediamo in Tv”, che lui stesso conduceva su Rai 2 per questa sua caratteristica. I due, nonostante la differenza d’età (31 anni) si sono innamorati e sposati, ma le loro nozze sono durate solo due anni.

Ormai da tempo la bella italo-americana è diventata un’attrice, che riesce a mettere in mostra il suo talento soprattutto in teatro e al cinema. ora è sul set di una nuova fiction che andrà in onda sulla Tv di Stato nella prossima stagione Tv, come ha rivelato lei stessa a Paolo Bonolis ad “Avanti un altro”.

Justine Mattera: età e carriera

Justine Elizabeth Mattera (questo il suo nome completo) è nata a New York il 7 maggio 1971 ma, come si pu notare dal suo cognome, è di origine italo-americana. A breve taglierà quindi l’importantissimo traguardo dei 50 anni di età, anche se ne dimostra certamente molti di meno. Nonostante i successi ottenuti nel mondo dello spettacolo, lei non ha mai trascurato gli studi: è infatti laureata in Letteratura Italiana e Inglese alla Stanford University, ma si è poi voluta specializzare a Firenze in Lingua e Letteratura Italiana e Storia dell’Arte.

Uno degli incontri che le ha cambiato la vita risale al 1995, anno in cui viene notata mentre fa la cubista dal DJ Joe T. Vannelli, che decide di puntare su di lei per il suo singolo “Feel It”, a cui fa seguito “Baby Hold On”. Ancora oggi lei non può che essergli riconoscente: “Per mantenermi faceva la cubista – ha raccontato a Io Donna -. Fin quando il produttore discografico e DJ Joe T. Vannelli mi ha notato. Così entrai nel mondo dello spettacolo”.

Pochi anni dopo decide di trasferirsi a Milano, dove la sua strada si incrocia con quella di un altro uomo a cui resterà per sempre legata: il paroliere e conduttore Paolo Limiti. Lui resta quasi “stregato” da lei e dalla sua somiglianza innegabile con Marylin, oltre che dal suo modo di parlare piuttosto “buffo” e non ha alcuna esitazione nel volerla al suo fianco in Tv. Dal 1996 al 2003 lei è stata così una presenza fissa in “Ci vediamo in Tv”.

In breve tempo lei ha poi scoperto anche un’inaspettata passione per la recitazione, che ha inciso sulla sua carriera. Nel 2004-2005 è la protagonista del musical “Cantando sotto la pioggia”. Non sono mancate anche le esperienze cinematografiche, quali la commedia “Troppi santi in paradiso”, ma è soprattutto in teatro che lei si sente quasi a casa. Sul palcoscenico ha avuto modo di recitare in “Chiedimi se voglio la luna”, “Sex and Italy” di Pierfrancesco Pingitore. Il regista l’ha poi voluta anche come primadonna del Bagaglino nel suo spettacolo “Bellissima”.

Justine Mattera: matrimonio e figli

Paolo Limiti, oltre a essere stato il suo “pigmalione” in Tv, è stato anche suo marito. I due sono stati sposati dal 2000 al 2002, ma hanno continuato a mantenere buoni rapporti anche successivamente. L’attrice e showgirl ha infatti un bellissimo ricordo dell’artista: “Paolo Limiti mi ha inventato un lavoro. Io gli voglio un bene dell’anima. Lui è una persona speciale, per la sua intelligenza, il suo senso dell’umorismo, la sua cultura e il suo cuore”.

Proprio nel 2002, anno del divorzio, Justine ha conosciuto quello che è poi diventato suo marito e padre dei suoi figli: Fabrizio Cassata. Dal loro legame sono nati due bambini: Vivienne Rose e Vincent. Il loro rapporto non è stato sempre rose e fiori, anzi i due sono stati sul punto di lasciarsi prima dell’arrivo del loro secondo figlio. “La svolta è arrivata con il secondo figlio – ha raccontato Justine -. Quando ho smess di mettermi davanti a tutto e tutti mi sono resa conto che, nonostante amassi il mio lavoro, la cosa a cui tenevo di più fosse la mia famiglia. Così abbiamo lasciato Roma e siamo tornati a Milano”.


Tag: Justine Mattera