Guillermo Mariotto, età, carriera, Ballando con le stelle, fidanzato: chi è

Guillermo Mariotto vanta una lunga esperienza nel mondo della moda (importante la sua collaborazione con Gattinoni), ora è noto per la partecipazione a "Ballando con le stelle" in veste di giudice

Guillermo Mariotto
newsby Ilaria Macchi11 Maggio 2022


Il pubblico televisivo conosce bene il carattere e la personalità di Guillermo Mariotto, ormai da qualche anno una presenza stabile tra i giurati di “Ballando con le stelle” Lo stilista, però, aveva già avuto modo di comparire precedentemente sul piccolo schermo in una veste differente, quella di giudice a Miss Italia. La sua attività principale è però nel mondo della moda, che è stata sin da ragazzino la sua grande passione. Già a fine anni ’80 ha infatti iniziato a collaborare con la casa di moda Gattinoni.

A breve lo rivedremo nel programma condotto da Milly Carlucci, che è divento per lui quasi una seconda casa: “La verità è che io mi trovo bene con tutti – ha raccontato in un’intervista a ‘Nuovo Tv’ -. Con il tempo hanno compreso il mio modo di fare ironico, importante per il gioco, e hanno imparato a giocare con me. Mi trovo bene anche con i colleghi della giuria, stesso discorso. Sanno che io sbilancio tutto, che sono quello folle che fa quello che vuole, siamo collaudati”.

Guillermo Mariotto: origini e carriera nella moda

Guillermo Mariotto è nato a Caracas, in Venezuela, il 13 aprile 1966 e ha fatto il possibile affinché la sua passione per la moda potesse trasformarsi in un lavoro. Questo l’ha spinto a iscriversi alla California College of Arts and Craft di San Francisco, dove ha ottenuto la laurea. La svolta nella sua vita e nella sua carriera non tarda ad arrivare: nel 1988 ha la possibilità di conoscere Roberto Gattinoni, che crede subito in lui e decide di affidargli la creazione di alcuni capi unici della sua collezione.

A partire dal 1994, anno della morte di Gattinoni, è poi diventato il direttore creativo della casa di moda.

Guillermo Mariotto Tv
Foto | Rai

Il suo primo lavoro importante nel nuovo incarico è una collezione dedicata a Eva, fonte d’ispirazione per la scena della sfilata nuda, nel film “Prêt-à-Porter” diretto da Robert Altman.

La sua versatilità lo ha portato anche a svolgere un compito inusuale per uno stilista: è stato lui infatti a ideare i paramenti sacri indossati da Papa Benedetto XVI in occasione della visita del Pontefice ad Assisi nel giugno 2007.

Per uno come Guillermo Mariotto “collezione” vuol dire anche “creatività proprio perché è attraverso i suoi abiti che lui esprime appieno la sua personalità. Lui punta infatti a mettere in risalto la sfera emotiva e spirituale negli abiti che realizza.

Guillermo Mariotto: malattia e vita privata

Lo stilista ha vissuto anche momenti particolarmente difficili in ambito privato. Come ha raccontato lui stesso in un’intervista a ‘DiPiù’, ha avuto una brutta malattia che ha poi fortunatamente superato: “Alla nascita avevo la milza pi+ grande rispetto agli altri organi e questo mi ha protato a rischiare la vita. Quando i medici se ne accorsero, mi portarono in ospedale. Mia madre piangeva, mentre mia nonna le diceva che sarebbe andato tutto bene.

Guillermo Mariotto Ballando con le stelle
Foto | Rai

Nonostante la sua popolarità, Mariotto non ama parlare particolarmente della sua vita privata. Lui non ha mai nascosto di essere omosessuale, ma anzi ha voluto che qualche anno fa il suo compagno lo accompagnasse alle nozze del nipote. E non ha esitato a esprimersi a favore delle unioni civili: Credo che l’amore non abbia confini: tutti gli esseri umani, indipendentemente dal loro orientamento sessuale, hanno gli stessi diritti. L’amore è un diritto irrinunciabile, non può essere negato” – ha detto a ‘La Gazzetta del Mezzogiorno’.


Tag: Guillermo Mariotto