Giovanni Scialpi, età, carriera, marito, vita privata, oggi: chi è il cantante

Giovanni Scialpi ha raggiunto l'apice della popolarità negli anni '80, periodo in cui ha conquistato la vittoria al Festivalbar con "Pregherei"

Giovanni Scialpi Verissimo
Foto | Canale 5
newsby Ilaria Macchi28 Marzo 2022


Gli anni ’80  e ’90 sono stati certamente uno dei periodi più felici nella carriera di Giovanbi Scialpi, non solo perché è in quella fase che ha avuto modo di esordire nel panorama musicale, ma anche perché sono arrivati i suoi primi successi. Nel corso della sua carriera non sono mancati i momenti difficili, in cui si è ritrovato messo da parte da quello che era il suo mondo ed è per questo che recentemente non ha esitato a parlare apertamente delle sue difficoltà economiche. Il lockdown e le restrizioni che sono state introdotte hanno infatti rappresentato per lui quasi il colpo di grazia per una situazione che già era tutt’altro che semplice.

“Sarei anche disposto a fare il cameriere o qualcosa di simile – aveva detto un anno fa in un’intervista a ‘Rolling Stone’ -. Si ha l’idea che un artista campi d’aria. Non si capisce la concretezza e l’imprenditoria che sta dietro al sistema. Io sono molte cose, posso affrontare tanti ambiti lavorativi. Mi diapiace leggere i commenti dei leoni da tastiera, che mi lasciano messaggi gratuiti”.

Giovanni Scialpi: età e carriera

Giovanni Scialpi (noto anche come Shalpy) è nato è nato a Parma il 14 maggio 1962. È stato sempre legatissimo ai suoi genitori, al punto tale da non avere nascosto quanto abbia sofferto per la loro perdita: il papà era agente di polizia, mentre la mamma era segretaria.

A scoprirlo è stato uno dei talent scout più importanti, Franco Migliacci, che lo ha spinto a gareggiare al Festivalbar nel 1983, anno in cui ottiene la vittoria con “Rocking Rolling” nella sezione Discoverde. A questo segue uno dei brani che viene ancora ricordato oggi come uno dei suoi successi più importanti, “Pregherei”, interpretato nel 1988 con Scarlett; anche in questo caso ottiene la vittoria nella rassegna canora estiva.

Gli anni ’90 sono stati decisamente invece più avari di soddisfazioni. Nel 1992 decide infatti di mettersi alla prova in una vetrina importante come il Festival di Sanremo, ma viene eliminato subito con il suo “È una nanna”.

Ma Giovanni Scialpi oggi cosa fa? Recentemente non ha nascosto di essere in gravi difficoltà economiche ed è per questo che si è fatto portavoce di un appello in Tv con il pensiero a tutti quegli artisti che faticano ad arrivare alla fine del mese. Nel suo curriculum c’è anche la partecipazione a “Pechino Express” e al programma “Ora o mai più”, condotto da Amadeus.

La sua vita privata

L’artista ha sempre voluto un rapporto trasparente con il suo pubblico ed è per questo che non ha mai nascosto di essere omosessuale. Nel 2015 ha sposato dopo sei anni di fidanzamento il compagno Roberto, ma il loro legame si è concluso dopo soli due anni. I due avevano partecipato insieme a “Pechino Express” con il nome de “I compagni”. Questo era per loro un modo per sottolineare la loro volontà di battersi per i diritti delle coppie gay.

Scialpi soffre di gravi problemi di salute che lo hanno portato in passato anche a rischiare la vita per ben tre volte. Come lui stesso ha dichiarato, infatti, ha “un’aritmia non sostenuta da un pacemaker”.

Attualmente è legato a un uomo di nome Leo, un dirigente di banca 60enne, che ha alle spalle un matrimonio con una donna da cui ha avuto due figlie. “Tra noi c’è stato un vero colpo di fulmine – ha raccontato a Silvia Toffanin, ospite di ‘Verissimo’ -. Leo è un uomo maturo, una persona alla quale ho dato fiducia, così come l’avevo data in passato a Roberto. Ma rispetto a lui, Leo mi assomiglia di più”.