Gina Lollobrigida, qual era il suo patrimonio: l’eredità che lascia sconvolge tutti

Gina Lollobrigida
Gina Lollobrigida (Ansafoto) - newsby
newsby Claudia Manildo18 Gennaio 2023


L’attrice ha un patrimonio da capogiro: la cifra lasciata agli eredi ha sconvolto tutti, ma la situazione non è delle migliori, è in corso il processo

Dagli esordi a teatro con Scarpetta (nel 1944), a Miss Italia 1947  la carriera di Gina Lollobrigida, nata a Subiaco il 4 luglio 1927, parte fin da subito con un grande boom. Bella, incantevole, ma anche molto espressiva, fu fin da subito contesa da registi e produttori. Il primo successo arriva in Francia con Fanfan la Tulipe (1952), ma in Italia diventa una vera diva l’anno dopo con Pane amore e fantasia di Luigi Comencini, in coppia con Vittorio De Sica. Da qui poi arrivò anche il suo soprannome “La Bersagliera”, nome del personaggio Maria De Ritis. Hollywood si era accorta di lei ancora prima delle regie italiane, ma dopo qualche mese fuggì, tornando in Italia e accettando altri incarichi. Attrice di decine e decine di pellicole di successo, Gina Lollobrigida è stata protagonista della storia del cinema italiano e non solo, nel 1961 con la pellicola Torno a Settembre si conquista un Golden Globe come migliore attrice del mondo.

Gina Lollobrigida
Gina Lollobrigida (Ansafoto) – newsby

“Ho il diritto di vivere ma anche di morire in pace”. Queste le parole di Gina Lollobrigida in una delle ultime interviste rilasciata a Domenica In. Aveva parlato con il cuore spezzato della triste vicenda giudiziaria che ha dovuto affrontare negli ultimi anni della sua vita. “Ho lavorato e rappresentato l’Italia nel mondo per oltre 70 anni, per avere un trattamento ignobile. Credo di meritare un po’ di tranquillità”. La Diva di Hollywood ci ha lasciato questo 16 gennaio, aveva 95 anni. Il suo patrimonio aveva aperto un processo, si tratta di milioni e milioni di euro guardando il lato economico, un patrimonio inestimabile se invece viene considerato dal punto di vista architettonico-artistico, ma adesso si è in attesa delle decisioni della giustizia per capire che fine farà e quali saranno gli eredi.

La triste vicenda iniziò nel marzo 2017 quando l’attrice aveva 90 anni. Appena concluso il processo con Javier Rigau, ex marito accusato di averla truffata per ottenere parte del suo patrimonio (poi assolto), il figlio di Gina ne apre un altro con Andrea Piazzolla. Secondo quanto ricostruito dal Corriere della Sera, il primo ha accusato il secondo di aver fatto sparire parte del patrimonio della Lollo. Tralasciando le dinamiche del lungo processo ancora aperto e per questo referente di una storia non ancora chiarita, c’è da specificare che dal 2021 la Lollobrigida aveva un amministratore di sostegno nominato dal Tribunale per tutelare il suo patrimonio e adesso con la morte dell’attrice si apre il mistero di che fine farà quel patrimonio messo insieme in anni di lavoro e ricordi. Ma a quanto ammonta?

Il patrimonio di Gina Lollobrigida è inestimabile, cifre da capogiro che adesso dovranno trovare un proprietario

Gina Lollobrigida
Gina Lollobrigida da giovane (Ansafoto) – newsby

Considerando che Gina Lollobrigida fosse coinvolta in tutti questi processi dove i capi d’accusa erano truffe e parti di patrimonio rubate, è chiaro che si tratterebbe di una cifra infinita, a cui si sommano poi tutti gli averi e le dimore, tra questi c’è anche la villa sull’Appia ad esempio. Un valore artistico inestimabile, che nel 2017 si aggirava a circa 200 milioni di euro. Si tratta di stime dell’epoca, che sicuramente adesso saranno differenti e alle quali vanno aggiunti gioielli, abiti, oggetti antichi e quadri, case e appartamenti. Dagli anni Cinquanta Gina Lollobrigida viveva in una villa da sogno sull’Appia Antica a Roma, ma stando a quanto riportato nei mesi scorsi da Economy Magazine, fino a poco tempo prima la residenza ufficiale dell’attrice risultava nel Principato di Monaco. Adesso c’è da leggere i testamenti e far capo ai processi giudiziari per capire a chi andrà il suo immenso patrimonio.