Fedez ha ricevuto un trattamento di favore in ospedale? Ecco perché non è così

Il rapper è ricoverato nel reparto solventi, dove tutti i pazienti hanno una stanza con un doppio letto e possono ricevere delle visite frequenti dal proprio accompagnatore

Fedez e Chiara Ferragni nella stanza del San Raffaele
Foto Instagram | Chiara Ferragni
newsby Alessandro Bolzani26 Marzo 2022


Poche celebrità hanno la capacità di spaccare in due l’opinione pubblica come Fedez. Se da un lato il rapper può contare su tantissimi fan che lo supportano anche nei momenti difficili, dall’altro ha anche molti detrattori, sempre pronti a criticare ogni sua mossa. L’esistenza di queste due “fazioni” rende pressoché inevitabile la nascita di continue discussioni sui social media.

Negli ultimi giorni, per esempio, ci sono stati degli aspri confronti tra chi ha difeso la scelta di Fedez di parlare pubblicamente della sua malattia (un tumore neuroendocrino al pancreas) e chi ha visto in una simile azione la volontà di restare sempre e comunque sotto i riflettori. Anche in seguito all’intervento chirurgico al San Raffaele di Milano non sono mancate delle polemiche. Stavolta il pomo della discordia è una foto che testimonia l’incontro tra il rapper e la moglie, Chiara Ferragni, nella stanza d’ospedale in cui si trova.

Nessun trattamento di favore per Fedez

Secondo alcuni utenti, il fatto che Chiara Ferragni possa entrare e uscire a piacimento dalla stanza di Fedez indica che il cantante avrebbe ricevuto un trattamento di favore. In realtà non è avvenuto nulla del genere e la spiegazione è molto semplice.

Il cantante Fedez
Foto Instagram | Fedez

L’Ospedale San Raffaele ha riammesso i visitatori nei propri reparti già da alcune settimane. Inoltre, Fedez è ricoverato nel reparto solventi del padiglione Q del nosocomio dell’ospedale. Tutti i pazienti che alloggiano lì hanno una camera a due letti, uno dei quali è riservato a un eventuale accompagnatore, che ha la facoltà di trascorrere la notte assieme al proprio caro. È quindi sbagliato parlare di un trattamento di favore. Chiunque, pagando la cifra prevista, può alloggiare in una stanza uguale a quella di Fedez e ricevere delle visite frequenti. Gli accompagnatori devono comunque essere in possesso del Super Green Pass e sottoporsi a un tampone che dimostri la loro negatività al Covid. Inoltre sono tenuti a indossare la mascherina negli spazi comuni dell’ospedale.

Leggi anche: Tumore al pancreas, che cos’è? Come si cura? È possibile prevenirlo?

All’interno del San Raffaele ci sono delle stanze molto più lussuose di quella in cui si trova Fedez e sono situate nel settore Diamante dell’Ospedale. Qui, tra le altre, c’è anche la suite occupata dall’ex premier Silvio Berlusconi durante i suoi ricoveri.

Fedez quando era giudice a X Factor
Foto | Sky

Fedez dovrà restare al San Raffaele almeno per tutto il weekend. L’operazione che ha subito, necessaria per asportare il tumore al pancreas, non è delle più semplici, tuttavia offre buone possibilità di guarigione. Secondo il medico che l’ha operato, il 60% dei pazienti sopravvive a cinque anni dalla diagnosi.


Tag: Chiara FerragniFedez