Chi è Maurizio Lastrico, da “Zelig” a oggi: età, carriera, vita privata dell’attore

Maurizio Lastrico è entrato nel cuore del pubblico grazie a "Zelig", dove interpretava i versi di Dante in chiave comica, ma ha poi messo in mostra la sua duttilità

Maurizio Lastrico Rai
Foot | Rai
newsby Ilaria Macchi31 Marzo 2022


Uno dei luoghi comuni che coinvolge i personaggi del mondo dello spettacolo che fa pensare che chi ottiene la popolarità come attore comico finisca per interpretare solo ruoli “leggeri”. E invece non è sempre così. E’ il caso, ad esempio di Maurizio Lastrico, ormai da anni nel cast di “Don Matteo”, ma che può vantare una carriera in cui ha avuto modo di dimostrare tutta la sua versatilità.

Recentemente è stato protagonista anche al Festival di Sanremo, al fianco di Maria Chiara Giannetta, sua collega nella celebre fiction Rai e da molti considerata la sua fidanzata. Almeno per ora, però, entrambi gli artisti definiscono il loro rapporto come una grande amicizia.

Maurizio Lastrico: età e carriera

Maurizio Lastrico è nato a Genova il 31 marzo 1979 e non ha mai nascosto di avere sofferto per la separazione dei genitori. Il papà, infatti, ha abbandonato la famiglia quando lui era solo un bambino e si è rifatto vivo con lui solo quando aveva diciotto anni. Paradossalmente, è stata proprio la volontà di superare questa situazione a spingerlo a dedicarsi alla recitazione.

Una volta preso il diploma nel 1998 come operatore turistico, si è così iscritto ad un concorso indetto dall’Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Genova, in cui vince con il cortometraggio “Molto piacere, sono io“. Questo risultato aumenta la fiducia nei suoi mezzi e lo porta a iscriversi Scuola di recitazione del Teatro Stabile di Genova, che conclude nel 2006.

L’anno che dà una svolta alla sua carriera è il 2009, quello in cui approda a “Zelig Off”, in onda in seconda serata dove si è reso popolare per uno dei pezzi che sono ancora tipici del suo repertorio, la recitazione della “Divina Commedia” in chiave comica. Un anno dopo è approdato a “Zelig”, dove è rimasto per tre stagioni.

Nel corso degli anni ha avuto la possibilità di mettere in mostra la sua versatilità come attore e ha preso parte a diverse fiction e film, anche con ruoli più seri. Nel suo curriculum ci sono “Sole a catinelle” con Checco Zalone, “Tutto può succedere” e “Don Matteo”.

La sua vita privata

L’attore non ha mai amato parlare della sua vita privata davanti alle telecamere, ma anzi preferisce che si parli di lui soprattutto per la sua carriera.

Il suo nome è stato associato recentemente alla collega Maria Chiara Giannetta, ma entrambi sostengono di essere solo amici.