Angelo Branduardi, età, carriera, canzoni, moglie, figli, oggi: chi è il cantante

Angelo Branduardi è considerato certamente uno dei cantautori italiani più noti, autore e interprete di brani popolari quali "Alla fiera dell'Est" e "Cogli la prima mela"

Angelo Branduardi Rai
Foto | Rai
newsby Ilaria Macchi4 Aprile 2022


“Alla fiera dell’Est”, “Cogli la prima mela” e “La pulce d’acqua” sono solo alcune delle canzoni ipiù note di Angelo Branduardi, che sono entrate a pieno titolo nella storia della musica italiana. Non a caso, pur essendo trascorsi anni dalla loro uscita sono conosciute anche dai giovani di oggi, che amano canticchiarle quando si ritrovano con i coetanei.

Ora l’artista ha deciso di raccontarsi con un libro scritto a quattro mani con Fabio Zuffanti e la prefazione di Stefano Bollani, dal titolo “Confessioni di un malandrino – Autobiografia di un cantore del mondo“. Questa è l’occasione anche per raccontare quanto sia importante anche il supporto della moglie Luisa, che ha collaborato con lui anche a livello professionale: “All’inizio i brani erano firmati da me, ma erano scritti a quattro mani, e tre erano di Luisa – ha raccontato in un’intervista a ‘Prima Pagina News’ -. A un certo punto abbiamo fatto un atto di forza e l’abbiamo messa nei crediti, senza che lei sapesse nulla, perché sapevo che non l’avrebbe voluto. Questo scatenò un grande litigio, ma poi si è abituata”.

Angelo Branduardi: biografia del cantautore

Angelo Branduardi è nato a Cuggiono, in provincia di Milano, il 12 febbraio 1950, ma ha vissuto gran parte della sua vita a Genova, dove si era trasferito con la famiglia quando aveva solo tre mesi. La passione per la musica è nata in lui prestissimo, trasmessagli dal padre, e ha fatto il possibile affinché questa potesse trasformarsi in un lavoro. A soli 16 anni si è diplomato al Conservatorio di Genova in violino, ma questo per lui non era sufficiente e ha deciso così di dedicarsi anche alla chitarra.

La sua volontà era quella di trasformare in parole quello che aveva dentro di sè, obiettivo pienamente riuscito. Non a caso, ancora oggi è uno dei cantautori italiani più apprezzati.

Negli anni ’70 esce il suo primo album, influenzato dalla collaborazione con un personaggio che è stato per lui a lungo fonte di ispirazione: Paul Buckmaster, arrangiatore di origini inglesi. La svolta tanto attesa arriva nel 1976, grazie al brano che è ancora oggi quello che lo ha reso celebre: “Alla fiera dell’Est”. Nell’arco di breve tempo dieventa popolare anche oltre i nostri confini grazie soprattutto ad altre due sue canzoni popolari: La pulce d’acqua e Cogli la prima mela.

Tra i tratti distintivi di Branduardi c’è la volontà di mettersi costantemente alla prova anche con esperienze differenti ed è proprio questo intento che lo porta a lavorare anche in ambito cinematografico. Negli anni ’80 ha così la possibilità di realizzare diverse colonne sonore: sono sue le musiche di “State buoni” (1983) di Luigi Magni. E i riconoscimenti importanti non mancano: basti pensare al David di Donatello come miglior musicista e al Nastro d’Argento come miglior colonna sonora.

Angelo Branduardi oggi è ancora attivissimo e alterna musica colta e popolare, apprezzate anche in gran parte d’Europa.

Angelo Branduardi: moglie e figli

Dagli anni ’70 Branduardi è sposato con Luisa, che non è solo la donna della sua vita, ma anche una preziosa collaboratrice. Dalla loro unione sono nate due figlie: Sarah e Maddalena.