Caro bollette, stangata sul prezzo del gas per gli italiani

Newsby D T 9 Dicembre 2022

Doccia fredda che più fredda non si può, per tutti i titolari di utenze del gas. Per riscaldare le abitazioni è notizia di oggi che il prezzo del gas aumenterà a novembre del 13,7 %. Ecco a cosa è dovuto il temuto rincaro.

Si era forse tirato un sospiro di sollievo troppo presto, confortati nell’ultimo periodo da una lieve flessione dei rialzi al presso del gas. Ma ci si è accorti che il trend positivo non è durato molto. Il costo del gas ha ricominciato a galoppare versi un significativo aumento.

Stangata sulla bolletta del gas
Stangata sulla bolletta del gas – AnsaFoto

Si stima che il rincaro rispetto al mese di ottobre sarà del 13,7%. Una bella batosta per tutti i consumatori giù alle prese con un’inflazione record e con l’inverno che bussa alle porte.

Perché aumenta la bolletta del gas

I motivi degli aumenti sono attribuiti alla sempre maggiore richiesta di energia sul mercato all’ingrosso, e di gas in particolare. Con l’entrata della stagione fredda la necessità di riscaldare gli ambienti delle abitazioni e delle imprese, così come pure degli edifici pubblici, è aumentata. Il rincaro scrive la parola fine sulla tregua delle scorse settimane, quando le bollette erano scese del 12,9%.

Il quadro generale della situazione è stato fatto dall’Arera (ex Autorità per l’energia). L’ente si occupa dell’aggiornamento delle tariffe del gas una volta al mese. L’aumento riguarderà i consumatori del mercato regolato, ovvero almeno il 45% delle famiglie italiane. Ancora L’Arera ha comunicato che il prezzo della materia prima per i clienti sotto tutela è fisaato a 91,2 euro /MWh.

Stangata sulla bolletta del gas
Stangata sulla bolletta del gas – Pixabay

Quanto incideranno sugli italiani i rincari di novembre

Secondo alcune stime il costo del gas tra il 1° dicembre 2021 e il 30 novembre 2020 è in media di 1.740 euro l’anno a famiglia. L’aumento è pari al 63,7% rispetto all’anno precedente compreso tra il 1° dicembre 2020 e il 30 novembre 2021. In base al Decreto Aiuti Bis del Governo Draghi, l’Autority rammenta che le spese di sistema sono azzerate anche per il gas e consolidato il bonus per le famiglie sotto le 12 mila euro l’anno (20 mila per le famiglie numerose). Il contributo va a incidere direttamente sulla bolletta. Secondo quanto si apprende è stata confermata anche la componente negativa UG2 per i consumi di gas fino a 5 mila smc/anno e la riduzione Iva sul gas pari al 5%. A partire dallo scorso mese di ottobre l’Autority non fa più riferimento all’indice Ttf della borsa di Amsterdam, bensì al Psv, ossia il punto di scambio virtuale che si riferisca al mercato all’ingrosso italiano.

 

 

Impostazioni privacy