Glicemia, come abbassarla in una settimana: consigli naturali da seguire

La glicemia andrebbe regolarmente misurata per testare il livello di glucosio nel sangue - Newsby.it
Newsby Arianna Teseo 26 Settembre 2023

Per mantenere un buono stato di salute è indispensabile controllare il livello di glicemia nel sangue, l’iperglicemia non curata può infatti avere risvolti patologici, ma con alcune strategie naturali è possibile abbassare il livello di zucchero nel sangue in pochi giorni

La glicemia è il livello di concentrazione di glucosio o zucchero nel sangue, fonte primaria di energia per il nostro organismo che viene assorbito dal flusso sanguigno dopo pasti contenenti carboidrati. Per la sua regolazione il corpo utilizza l’insulina, un ormone prodotto dal pancreas che regola dunque l’assorbimento di glucosio da parte delle cellule e consente loro di utilizzarlo per l’energia.

Quando i livelli di glicemia sono troppo bassi o troppo alti insorgono problemi di salute, in particolare quando si verifica l’iperglicemia con sintomi come eccesso di sete, aumento della minzione, pelle secca, vista offuscata e affaticamento. Se non trattata nel modo adeguato può provocare complicazioni anche gravi pertanto la sua gestione è fondamentale per mantenere i giusti livelli di zucchero nel sangue e prevenire patologie soprattutto in caso di persone diabetiche o a rischio di svilupparlo.

A tal proposito può essere importante conoscere alcune strategie efficaci che aiutano a gestire la glicemia che può essere influenzata da alcuni fattori come l’alimentazione e l’esercizio fisico. Sicuramente per abbassare la glicemia è essenziale cambiare il proprio stile di vita sia migliorando il regime alimentare sia iniziando a praticare attività sportiva.

Quali sono le strategie per la flessione della glicemia in pochi giorni

Il suggerimento più importante per ridurre i livelli di glicemia è migliorare l’alimentazione iniziando a ridurre la quantità di calorie ingerite ogni giorno prediligendo fibre e proteine magre come pollo, pesce e tofu, limitando il più possibile zuccheri e cereali raffinati, carboidrati semplici come dolci e bevande zuccherate, consumando verdure a foglia verde, cereali integrali e assumendo adeguate quantità d’acqua ogni giorno.

La riduzione dei carboidrati e il consumo di verdura aiuta a mantenere bassa la glicemia
Per abbassare la glicemia occorre ridurre i carboidrati e prediligere verdure e cibi integrali – Newsby.it

Ci sono infatti molti studi che sostengono che la perdita di qualche chilogrammo nelle persone con eccesso di peso migliora la sensibilità all’insulina  riducendo così il rischio di sviluppare il diabete. Alla riduzione di peso contribuisce indubbiamente anche il regolare esercizio fisico che aiuta i muscoli a utilizzare lo zucchero nel sangue per l’energia e la contrazione.

Oltre all’attività fisica è importante limitare i livelli di stress, magari praticando esercizi per il rilassamento come lo yoga, in quanto lo stress contribuisce ad aumentare i livelli di zucchero nel sangue a causa della secrezione maggiore di cortisolo e glucagone che fanno salire la glicemia. Un contributo alla riduzione dello stress è sicuramente dato anche da un sonno riposante. Mettendo in pratica queste strategie naturali in sette giorni si potranno notare già molti miglioramenti.

Impostazioni privacy