Vigilanza Rai, Gasparri mostra una carota a Ranucci in audizione

Il senatore di Forza Italia ha ironizzato sulla manifestazione di Articolo 21 a sostegno di Ranucci, parlando di "una marcetta di 40 persone"

Foto | Alanews - Newsby.it
Newsby Redazione 8 Novembre 2023

Maurizio Gasparri contro Sigfrido Ranucci, conduttore di Report e vicedirettore dell’Apprendimento Rai, nell’audizione in commissione Vigilanza del 7 novembre. Il senatore di Forza Italia ha prima ironizzato sulla manifestazione di Articolo 21 a sostegno di Ranucci, parlando di “una marcetta di 40 persone“. “Mi aspettavo molti più seguaci“, ha detto, prima di rivolgersi a Corsini: “Cosa pensa di un certo modo di fare giornalismo? Lei che pensa dei tele figuranti messi di spalle come il presunto parlamentare di Forza Italia? Poi c’è il telericiclo, come l’inchiesta su Urso andata in onda decine di volte“. Gasparri ha poi citato “il telericiclaggio, il telebaiardismo, telecolombia, telespia sul caso Mancini, telelavitola“. Il senatore ha quindi mostrato una carota come regalo per Ranucci: “Ho anche la carota se qualcuno ha paura della commissione di Vigilanza“, venendo richiamato dalla presidente della commissione Barbara Floridia. “Qui non mangiamo nessuno – ha aggiunto Gasparri -. Nessuno vuole censurare nulla, tutto andrà avanti come sempre“.

Impostazioni privacy