Citroën Ami da off road: stile e funzionalità in formato mignon

La casa francese ha presentato la concept di una declinazione off road del quadriciclo elettrico Ami. Tanti i particolari inediti

Citroën Ami da off road: stile e funzionalità in formato mignon
Copyright maison-vignaux @ Continental Productions
newsby Emiliano Ragoni21 Dicembre 2021


La Citroën Ami è una vetturetta elettrica cittadina che può essere guidata anche dai 14enni e che si caratterizza per le dimensioni ultra-compatte. La casa francese ha realizzato una speciale versione off road, mostrando al pubblico come sarebbe un’eventuale Ami con una declinazione da fuoristrada.

Una Citroën Ami da off road

Osservando le immagini in apertura di articolo si possono vedere i tanti dettagli inediti, molti di essi realizzati con il processo della stampa in 3D e quindi, potenzialmente, in futuro potrebbero essere resi disponibili nel mercato aftermarket. Le ruote sono grandi e tassellate, al frontale i due fari sono stati protetti da griglie ed è inoltre presente una “bull-bar” sul paraurti e sul fascione posteriore che “irrobustiscono” la vettura.

Sopra il parabrezza è stata poi posizionata una barra di illuminazione a led. Sul tetto è collocato un portapacchi e una ruota di scorta. Osservando la speciale Ami da off road lateralmente si nota l’assenza dei due portiere sostituite da una tela trasparente (un omaggio alla Mehari) utilizzabile in caso di pioggia e i maggiorati passaruota rivestiti in plastica grezza. Tutti questi elementi decorativi sono realizzati in nero opaco.

La speciale Citroën Ami da off road: stile e funzionalità in formato mignon
Copyright Maison Vignaux @ Continental Productions

La carrozzeria della Ami Buggy Concept prevede un totale di tre colori: nero, kaki e giallo, ognuno con uno specifico significato. La tonalità kaki anodizzato allude alla natura, mentre il nero, cattura la luce e drammatizza i colori associati. La scelta del nero è stata motivata anche dal desiderio di utilizzare una tonalità più scura che nasconde lo sporco. Il giallo è stato invece utilizzato per evidenziare gli oggetti o le parti dell’auto che hanno uno scopo funzionale.

Interni personalizzati

L’abitacolo della Ami Buggy è stato rivisto con l’obiettivo di migliorare l’usabilità in movimento. Per ottimizzare il comfort è stata modificata l’imbottitura dei cuscini delle sedute: realizzati in memory foam, sono estraibili, intercambiabili e lavabili, con uno spessore di 70 mm, raddoppiato rispetto alla Ami standard.

I vani portaoggetti sul cruscotto, già disponibili sul My Ami, sono stati appositamente ridisegnati per la My Ami Buggy Concept. Ad esempio, il portaoggetti in metallo dorato opaco è fissato sopra i cestini per evitare che gli oggetti si spostino. Un vano portaoggetti è stato poi incorporato nelle porte all’altezza del sedile; può contenere qualsiasi tipo di oggetto o una grande borsa staccabile, appositamente progettata.


Tag: CitroenEmiliano RagoniNew Mobility