Qual è l’aeroporto più grande degli Stati Uniti?

Scopriamo assieme quali solo i cinque scali degli Usa più estesi del Charles de Gaulle di Parigi, il più vasto d’Europa

Un aeroporto
Foto | Pixabay @ Rudy and Peter Skitterians
newsby Alessandro Bolzani11 Gennaio 2023


Quando si pensa agli Stati Uniti, viene spontaneo immaginarsi degli spazi immensi, a malapena paragonabili ai più estesi presenti in Europa. Nella maggior parte dei casi questa immagine corrisponde alla realtà, soprattutto per quanto riguarda gli stati maggiormente vasti. Naturalmente, anche strutture come stazioni e centri commerciali tendono a rispecchiare questa differenza di dimensioni con il Vecchio Continente. Per fare un esempio concreto, l’aeroporto più grande d’Europa, il Charles de Gaulle di Parigi, occupa una superficie di circa 32 chilometri quadrati, di poco superiore a quella del sesto scalo più esteso degli Stati Uniti (il Salt Lake City International Airport, nello Utah). La logica conseguenza è che negli Usa ci sono ben cinque aeroporti di dimensioni maggiori. Scopriamo quali sono.

Una donna in un aeroporto
Foto | Pixabay @Jan Vašek

Il quinto aeroporto più grande degli Usa: il George Bush International Airport

Per trovare il quinto aeroporto più grande degli Stati Uniti bisogna recarsi a Houston, nel Texas. Qui sorge il George Bush International Airport, di ben 40 chilometri quadrati. Il suo nome, come facilmente intuibile, è un omaggio all’ex presidente degli Stati Uniti, anche se fino al 1997 era diverso (Houston Intercontinental Airport). Pur essendo più piccolo rispetto all’aeroporto di Washington (di cui parleremo tra poco) è in grado di servire ogni anno il doppio dei passeggeri: si parla di circa 45 milioni di viaggiatori.

Washington Dulles International Airport

Situato 40 chilometri a ovest del Central Business District di Washington, nelle contee di Loudoun e Fairfax (in Virginia), il Washington Dulles International Airport è il quarto aeroporto più grande degli Stati Uniti e misura 52 chilometri quadrati. È stato inaugurato nel 1962 e il suo nome è un omaggio a John Foster Dulles, il 52° Segretario di Stato degli Usa. Ogni anno serve circa 24 milioni di passeggeri.

Washington Dulles International Airport
Foto | WikiCommons Pubblico Dominio

Orlando International Airport

Con i suoi 54 chilometri quadrati, l’Orlando International Airport, situato a circa 11 chilometri dal centro dell’omonima città della Florida, è il terzo aeroporto più grande degli Stati Uniti. Rappresenta una tappa quasi obbligata per i circa 58 milioni di visitatori che ogni anno visitano Disney World. In passato l’aeroporto era una base militare chiamata McCoy Airforce: venne chiusa nel 1975 dopo la fine della guerra del Vietnam.

Dallas Fort Worth International Airport

Il secondo aeroporto più grande degli Stati Uniti è il Dallas Fort Worth International Airport. Misura 69 chilometri quadrati, serve 260 destinazioni internazionali e ogni anno serve circa 70 milioni di viaggiatori. Si trova in Texas e può contare su cinque terminal e 191 gate.

L’aeroporto più grande degli Stati Uniti è il Denver International Airport

La superficie del Denver International Airport, in Colorado, è di ben 135 chilometri quadrati. Questa caratteristica lo rende l’aeroporto più grande degli Stati Uniti, nonché il secondo più esteso in tutto il mondo (il primo è King Fahd International, che si trova in Arabia Saudita e misura ben 776 chilometri quadrati). Esiste dal 1995.


Tag: Stati Uniti