Congedo parentale 2023, c’è una bellissima novità per i beneficiari: di cosa si tratta

congedo parentale
Novità sul congedo parentale - Newsby
newsby Lucia Guerra23 Gennaio 2023


Ci sono delle grandissime novità circa il congedo parentale nel 2023: ecco di cosa si tratta e chi saranno i beneficiari. Aprite bene gli occhi e le orecchie!

Si parla sempre e tanto di congedo parentale, ma sappiamo realmente quali sono le novità a suo riguardo?

congedo parentale
Novità sul congedo parentale – Newsby

Avere dei bambini al giorno d’oggi, crearsi una propria famiglia, sembra apparire ai nostri occhi sempre più difficile da raggiungere e far sì che possa essere realtà. Il motivo non è certo unico, ma incidono diversi fattori che ci fanno impazzire e pensare molte volte su. Una mancata stabilità lavorativa ed economica di certo non ci consente di pensare ad una famiglia allargata o magari il non arrivo di un bambino determina uno stress psicologico non indifferente. Per chi invece, felice di affrontare il futuro in questo modo, decide di iniziare questa parte della sua vita si troverà anche di fronte a diversi bonus, tra cui il congedo parentale. Vediamo insieme quali sono le novità per questo 2023.

Le novità del 2023 sono tante e tra queste troviamo anche il congedo parentale: ecco di cosa si tratta

Abbiamo detto che al giorno d’oggi poter pensare di mettere su famiglia è sempre più difficile; nonostante la voglia di crescere un bambino nella propria vita, ci sono delle situazioni avverse che ci fanno pensare che forse non è il momento. Non sempre la situazione economica e lavorativa, soprattutto in questi ultimi anni, può essere d’aiuto; d’altro canto però la vita è imprevedibile, quindi con coscienza e soprattutto con grande consapevolezza si decide di mettere su famiglia.

S’altronde, se ci si riflette bene, non sempre avere un bambino è così ‘difficile’ perchè lo Stato aiuta i neogenitori, ogni anno sempre di più. Il congedo parentale inizialmente nacque solo per le mamme, che dovevano allattare o che dovevano stare con i propri bambini nei primi mesi di vita; da un po’ di tempo tutto questo invece è cambiato ed è toccato anche ai papà. Ci sono delle grandissime novità che però riguardano il 2023 e le vedremo di seguito.

congedo parentale
Finalmente novità per congedo parentale – Newsby

La prima novità è quella che verrà concesso anche ai lavoratori dipendenti di ottenere un mese di congedo facoltativo retribuito l’80% del proprio stipendio; questo va aggiunto, ovviamente, alle misure di congedo parentale previste fino al 2023, che prevedono un assegno familiare per chi ha i bambini fino a 12 anni. L’assegno viene applicato fino ai primi 6 anni di vita del bambino e fino ai primi 6 anni di entrata in famiglia del bambino, in caso di affidamento o di adozione.

Ovviamente vi è da ricordare che questa misura può essere messa in atto solo da uno dei due genitori; ciò significa che se ne beneficia la madre, non potrà farlo anche il padre e viceversa.