Non hai mai pensato di usare il dentifricio così: in certi casi può veramente salvarti

newsby RaffaM26 Novembre 2022


Non l’avresti mai detto eppure il dentifricio in certi casi può veramente salvarti.

Non l’hai mai usato così, sicuramente, ma adesso resterai a bocca aperta nell’apprendere in cosa può esserti utile.

A volte si tende a pensare che un oggetto sia creato o possa fungere soltanto per una cosa. Che sia lì per risolvere un solo problema, per aiutarci in una sola situazione. E invece non è così. Ci sono degli ingredienti in natura, come per esempio il bicarbonato, che possono essere utilizzati veramente in tantissimi modi diversi. E’ sempre molto sorprendente scoprire un nuovo utilizzo di un ingrediente come questo. Lo stesso discorso vale per l’aceto. Ma possiamo affermare con certezza che non sono questi gli unici due composti che si prestano alla risoluzione di più di una problematica. Sì, perché abbiamo proprio sotto il naso ogni giorno un’altra cosa che è molto utile anche in altre situazioni alle quali forse non abbiamo mai pensato prima. Parliamo del dentifricio. Proprio così, forse fino ad ora hai pensato dovesse essere usato soltanto per lavare i denti e invece stiamo per svelarti una verità che ti lascerà a bocca aperta.

Sbagli ad usare il dentifricio solo per lavare i denti

Un prodotto dai mille utilizzi. Beh, forse non proprio mille, ma di sicuro lo possiamo usare in tanti frangenti e può tornare molto utile in casi di emergenza. Ok, ma che tipo di emergenze? Ad esempio, quando le donne sono in viaggio e dimenticano di portare con sè il gel per i capelli, possono usare il dentifricio per attaccare i capelli con una coda di cavallo classica ed evitare che si spettinino facilmente.

Ma non è tutto. Il dentifricio può essere usato anche sulle unghie delle mani e dei piedi. Non solo le lucida, ma le rende anche più forti. E’ davvero un prodotto eccezionale per le unghie e forse dovremmo cominciare ad usarlo più spesso per questa finalità.

Ma se c’è una situazione in cui il dentifricio veramente ci salva è quando abbiamo l’odore di aglio o di cipolla sulle mani che non va via. Magari avete affettato le cipolle per fare la genovese o l’aglio per preparare il sugo e vi è rimasto quell’odore fortissimo che proprio non sopportate sulle mani, ecco, prendete una punta di dentifricio e strofinatela bene tra le mani. Poi, quando siete sicuri che il prodotto abbia fatto effetto risciacquate. Fatelo più volte se necessario oppure aumentate la quantità di dentifricio sulle mani. Prima o poi, l’odore di aglio e cipolla andrà via, garantito.

Aglio cipolla – Newsby.it

Ma il dentifricio può essere usato anche per il ferro da stiro. Sapete, quando è un po’ datata tende a formare sulla piastra una patina di bruciato. Il silicio contenuto dal dentifricio agisce su quella patina e riesce a rimuoverla. Non dovete far altro che strofinarlo sulla parte interessata e poi pulire con un panno. Ovviamente quando il ferro non è caldo o in azione. Siete rimasti a bocca aperta, vero?