Mille idee con protagonista la cartapesta

Mille idee con protagonista la cartapesta
newsby Redazione6 Ottobre 2021


Il termine “cartapesta” contraddistingue una tecnica povera basata sull’utilizzo di carta proveniente dai giornali, in particolare i quotidiani. La cartapesta si ottiene da stracci e carta grazie all’impiego di colla vinilica. Essiccata, si presenta al tatto estremamente leggera. Oltre a essere usata per scopi commerciali, permette a chiunque di dare sfogo alla propria anima creativa.

Come realizzare la cartapesta in casa

Realizzare in casa della cartapesta è molto semplice; perché l’operazione abbia successo è necessario munirsi di:

  • ciotola capiente

  • farina

  • acqua

  • colla vinilica (o collante per carta da parati)

  • pennelli

  • giornali

Iniziare il lavoro ricavando delle strisce di carta piuttosto lunghe dai giornali: la larghezza dovrà essere di circa 2,5/3 cm. Non occorre che le strisce siano uguali l’una all’altra. Terminata questa fase versare due parti di colla e una di acqua in una ciotola, mescolando per ottenere un buon mix. È anche possibile combinare acqua e farina in parti uguali, sempre con l’aggiunta di colla. Un metodo alternativo, ideale per progetti destinati a durare più a lungo, prevede l’impiego di colla per carta da parati. In tal caso, le proporzioni sono le seguenti: una parte di acqua e due di colla. Indipendentemente dal metodo adottato, gli ingredienti andranno amalgamati con un semplice cucchiaio, un pennello o qualsiasi altro utensile, capace di far ottenere un composto dalla consistenza liscia. Se troppo liquido si potrà aggiungere della colla; se eccessivamente denso andrà versata altra acqua.

Idea originale in cartapesta: fiori per abbellire la casa

Tra le idee basate sulla cartapesta, creare dei fiori di carta da inserire in cucina o salotto, consente di avere a disposizione fiori tutto l’anno… e senza doverli innaffiare! Innanzitutto, occorrerà scegliere quale carta usare, e di che colore. Per quanto riguarda il procedimento, rispetto ai fiori in carta, ciascun petalo dovrà essere spennellato con la colla. Normalmente il lavoro ha inizio dal gambo, ricavando un cilindro lungo e stretto. Successivamente si darà vita al fiore vero e proprio, creando una sfera di carta (facendo attenzione alle proporzioni) e premendola al centro perché risulti di forma circolare. Lo spessore, in particolare, dovrà essere il medesimo in ogni punto. Quando i petali saranno pronti assemblare le diverse parti, e attendere che i fiori siano asciutti per passare alla pittura, ritagliandosi il tempo necessario per ottenere il risultato migliore.

Una zucca per Halloween? Come crearla con la cartapesta

Una festa attesa dai più piccoli, ma non solo, è quella di Halloween, che ha luogo la notte tra il 31 ottobre e il 1° novembre. E qual è il simbolo di Halloween? La zucca. Se l’idea di intagliare una vera zucca non appare troppo stuzzicante, perché non coinvolgere i bambini per realizzarne una in cartapesta, utilizzandola come portacandele? Il risultato sarà strabiliante! Per prima cosa munirsi di un palloncino e gonfiarlo fino a fargli raggiungere la dimensione desiderata. Annodarlo e poggiarlo su una tazza, con il nodo verso il basso. Coprire il palloncino con il composto (anche in questo caso ottenuto da acqua, pezzi di fogli di giornale e acqua), lasciando libera solamente la parte inferiore (quella dove è stato effettuato il nodo). Lasciare riposare per circa 24 ore e, quando tutto risulterà perfettamente asciutto, bucare con uno spillo. Proseguire disegnando occhi, naso e bocca, ritagliandoli con un paio di forbici appuntite. Cosa rimane? Dipingere l’intera superficie di arancione, e infilare al suo interno una candela.

Ricorrere a dei giornali vecchi, e a qualche materiale d’uso comune, permette di creare senza fatica diversi oggetti da inserire in casa. Trascorrere del tempo con i bambini, lasciandosi aiutare, sarà un’ottima occasione per farli divertire senza abbandonarli davanti alla Tv o vedersi costretti a portarli al cinema a vedere un bel film d’animazione. E chi sente di avere una spiccata vena artistica ha l’opportunità di personalizzare quanto realizzato adottando tecniche come il decoupage, incollando glitter ed elementi tridimensionali. La fantasia non ha limiti, se non quelli legati al tempo.


Tag: CartapestaHalloween