I vestiti puzzano ancora di sudore dopo averli lavati? Con il trucco della nonna sparirà in un batter d’occhio

Come rimuovere la puzza dai vestiti (newsby)
Newsby Valentina Giungati 9 Maggio 2023

I vestiti puzzano di sudore anche dopo averli lavati? Non è strano, può accadere con una certa frequenza e c’è solo un modo per sconfiggere il forte odore.

Il sudore è molto acido, in alcune persone più di altre e questo può comportare una puzza resistente anche al lavaggio. Ci sono trucchi ma anche modalità da preferire per evitare problemi.

Vestiti puzzano
Come rimuovere la puzza dai vestiti (newsby)

Lavatrici colme di prodotti non permettono ai capi di lavarsi e igienizzarsi correttamente, quindi queste non andrebbero mai riempite al massimo perché in questo modo il lavaggio non viene eseguito correttamente. Inoltre spesso i vestiti andrebbero pretrattati prima di finire in lavatrice perché talvolta il bucato insieme al resto non viene smacchiato a sufficienza.

Come eliminare la puzza di sudore dai vestiti

Quando si parla di puzze sugli abiti come frittura, sudore, sigaretta bisogna intervenire con un vecchio trucco della nonna per andare a smantellare tutto e ottenere un capo perfettamente igienizzato e con una profumazione gradevole.

Vestiti
Abiti che puzzano dopo il lavaggio (newsby)

Una delle soluzioni risolutive è quella del bicarbonato, in questo modo non si sbaglia mai. Potrete eliminare ogni odore persistente e anche rimuovere quegli aloni dovuti al sudore e al deodorante che si formano sui capi bianchi. La miscela che va utilizzata deve essere fatta con acqua e bicarbonato quindi considerando o di ottenere un composto liquido da inserire direttamente in lavatrice oppure, se volete smacchiare prima di lavare gli abiti, un composto solido. In questo caso non bisogna sciogliere il bicarbonato nell’acqua ma in un piatto andare ad aggiungere poca acqua ad un paio di cucchiai di bicarbonato così da ottenere una pasta da sfregare direttamente sulla macchia.

Lasciare agire tutto per 30 minuti, se invece avete fretta e volete fare direttamente la lavatrice inserite acqua e bicarbonato nel cestello. In questo modo andrete a disinfettare anche l’apparecchio. Un’alternativa è l’aceto di vino bianco che ha un odore pungente e permette di rimuovere ogni odore sgradevole, basta aggiungerne un tappetto alla lavatrice per igienizzare e detergere al tempo stesso. Aceto, limone e bicarbonato sono i migliori alleati naturali per il lavaggio e il trattamento sia degli ambienti che dei vestiti.

Questi prodotti, a differenza di altri che si trovano in commercio, non sono aggressivi, non fanno male alla pelle e non rovinano i capi. Si possono usare ad ogni occasione anche come forma abituale per il lavaggio soprattutto se si vuole ottenere un bucato perfetto e adeguatamente pulito e igienizzato.