Svelata classifica migliori formaggi al mondo: due italiani nella top20

Un formaggio di capra morbido dalla Spagna ha vinto il primo posto ai World Cheese Awards: tra i primi venti anche due italiani

Qual è il miglior formaggio al mondo
Foto Wikimedia Commons
newsby Linda Pedraglio6 Novembre 2021


Un formaggio di capra morbido dalla Spagna ha vinto il primo posto ai World Cheese Awards mercoledì, superando 4.079 formaggi provenienti da più di 40 paesi in cinque continenti. Il formaggio vincitore, chiamato Olavidia, ha ottenuto 103 voti, battendo il secondo classificato, un formaggio a pasta molle francese, con 98 voti. Per trovare un formaggio italiano bisogna scendere alla nona posizione, conquistata dal Gorgonzola Dolce DOP del Caseificio Brusati. Mentre, al dodicesimo posto, si classifica il Parmigiano Reggiano della cooperativa Rosola Di Zocca. A stilare la prestigiosa classifica, una giuria internazionale, composta da 250 esperti, che ha assegnato al Parmigiano Reggiano il record storico di 7 medaglie Super Gold.

Battendo i migliori casari del mondo, questo formaggio spagnolo, prodotto da marito e moglie nella piccola città spagnola di Guarromán, ha conquistato il primo posto. Provenienti da una lunga stirpe di pastori, la coppia ha avviato una produzione di formaggio, sfruttando una delle più antiche forme di fermentazione. Il risultato è l’Olavidia, un formaggio di capra morbido e cremoso dal sapore burroso e le note floreali. Il formaggio è fatto interamente a mano e, al taglio, mostra una venatura di cenere, di grande impatto visivo.

Epoisses Berthaut Perrière, Francia

Sul podio dei migliori formaggi, non poteva che trovarsi un Epoisses, tipico della Borgogna, pungente ma popolare, molto amato in tutto il mondo. Prodotto soltanto nella Francia centrale, questo formaggio figura nell’elenco ufficiale dei prodotti a denominazione di origine protetta (DOP) in Europa. Prodotto fin dal XVI secolo, è un formaggio di latte vaccino a crosta lavata, pasta morbida e gusto cremoso. La versione vincente è quella prodotta da Fromagerie Berthaut in Borgogna.

Eminence Grise , Tomme Chèvre Grise au Bleu, Paesi Bassi

Il terzo miglior formaggio al mondo è l’olandese Eminence Grise. Stagionato in grotta, questo formaggio di capra di Van der Heiden Kaas ha delicate venature blu ed è ricoperto da una crosta naturale, che consente al formaggio di sviluppare il suo gusto morbido e delicato. Il vincitore, Tomme Chèvre Grise au Bleu, viene stagionato per almeno sei mesi.

Formaggio semiduro Baracska, Ungheria

Al quarto posto si classifica un formaggio a pasta semidura, ottenuto dal latte delle mucche ungheresi, che pascolano nella Valle di Váli. Con il suo sapore pieno, questo formaggio cattura la ricchezza dei pascoli ungheresi.  Prodotto da Csíz Sajtműhely, è un formaggio morbido, elastico che si scioglie dolcemente in bocca, con un sapore dolce, che ricorda vagamente il caramello.

Twentse Bunkerkaas Geit, Paesi Bassi

Al quinto posto si piazza un altro produttore olandese, Zijerveld Food, e il suo Twentse Bunkerkaas Geit. Stagionato in un ex bunker di munizioni per 25 settimane, l’insolito formaggio di capra è cremoso e piccante con un sapore intensamente puro. Il carattere unico del formaggio è sottolineato dal suo aspetto sorprendente, con il logo impresso sulla crosta.

Gorgonzola Dolce DOP Caseificio Brusati, Italia

Bisogna invece scendere al nono posto della classifica per trovare un formaggio italiano. Realizzato da Caseifico Brusati, questo Gorgonzola è realizzato in una versione particolarmente cremosa che si mangia al cucchiaio. Il processo di invecchiamento lo aiuta a sviluppare la sua tipica consistenza morbida e il sapore leggermente dolce. Con le tipiche venature azzurre e verdastre irregolari, grazie alla lavorazione a mano, il Gorgonzola è il simbolo dell’eccellenza casearia Made in Italy.

Parmigiano Reggiano 30-39 mesi, Italia

Tra i primi venti migliori formaggi al mondo, non poteva che comparire un Parmigiano Reggiano, conosciuto e amato in tutto il mondo. Il formaggio a pasta dura, granulosa, viene prodotto esclusivamente in alcune regioni d’Italia. Con 3,8 milioni di forme, è il terzo formaggio italiano per produzione dopo il Grana Padano e il Gorgonzola, vincendo ben 126 medaglie al World Cheese Awards. La varietà vincente è un Parmigiano Reggiano, stagionato almeno 30 mesi, della Cooperativa Rosola Di Zocca Società Agricola, dal profumo delicato e dalla pasta fine e friabile.

 

 

 

 


Tag: GorgonzolaMiglior formaggio al mondoOlavidiaParmigiano ReggianoWorld Cheese Awards