Ecco cosa succede se non fai lo shampoo per 7 giorni

lavaggio capelli frequenza
Ogni quanto lavare i capelli? Foto: Pixabay - newsby
newsby Ilaria Losapio24 Novembre 2022


Vi siete mai chiesti cosa succede ai nostri capelli se non li laviamo per 7 giorni? Alcuni esperti hanno voluto rispondere a questa annosa domanda chiarendo tutti i dubbi.

Si può dire che, sotto questo punto di vista, le persone si dividano in due categorie: quelle che non possono nemmeno immaginare di non lavare i capelli per una intera settimana e chi dice che i lavaggi troppo frequenti possono indebolire il capello. Come sempre, la verità sta nel mezzo e, soprattutto, le cose cambiano a seconda del tipo di capello che si possiede.

lavaggio capelli frequenza
Ogni quanto lavare i capelli? Foto: Pixabay – newsby

Ogni quanto lavarsi i capelli

Infatti, gli esperti dicono che lavarsi i capelli tutti i giorni usando spume e lacche per fissare l’acconciatura è di sicuro deleterio per i capelli, che possono indebolirsi e perdere la loro luminosità. Soprattutto se si hanno capelli secchi, quindi, è consigliabile evitare di trattare i capelli con troppi prodotti chimici, per evitare che si sciupino e si spezzino con più facilità. In questo caso è meglio non lavare i capelli con troppa frequenza, anche perché i capelli secchi tendono a sporcarsi più lentamente.

Allo stesso modo, è bene non far passare troppo tempo tra un lavaggio e l’altro. Se una volta a settimana, per i capelli secchi e crespi, è una frequenza accettabile, per i capelli normali o grassi i lavaggi devono essere effettuati più spesso. Almeno ogni tre o quattro giorni (o anche tutti i giorni, se non si utilizzano prodotti “pericolosi” per la salute del capello). Questo perché i capelli grassi o normali tendono a sporcarsi in modo molto veloce, soprattutto se durante la settimana si è soliti fare attività fisica. Per questo è opportuno lavarli di frequente per evitare eccesso di sebo e prurito.

lavare capelli
Ogni quanto lavare i capelli? Cosa dicono gli esperti. Foto: Pixabay – newsby

I capelli fini sono, tra i vari tipi di capello, quelli che si sporcano con più facilità. Per questo andrebbero lavati almeno ogni due giorni, in modo che non si appiattiscano e perdano il loro volume. Per quanto riguarda i capelli tinti, sarebbe preferibile lavarli almeno due volte a settimana ma occorre ricordarsi di evitare, se possibile, shampoo con parabeni e siliconi.

Il metodo cowash

Se non vuoi rischiare di danneggiare in qualche modo i tuoi capelli con lavaggi frequenti potresti provare a utilizzare il metodo cowash. Questo metodo non prevede l’utilizzo dello shampoo, ma solo del balsamo unito allo zucchero. Ovviamente a questo metodo si deve sempre alternare il lavaggio classico, che assicura una pulizia ottimale dei capelli.

capelli colorati lavaggio
Lavare i capelli ogni 7 giorni? Foto: Pixabay – newsby

Tra un lavaggio e l’altro, se vuoi, puoi inoltre utilizzare uno shampoo secco, che aiuta a mantenere i capelli (poco sporchi) puliti più a lungo. A volte, soprattutto per chi ha i capelli danneggiati e tendenti a spezzarsi, è consigliabile applicare una maschera per capelli energizzante e idratante, in modo da fare un “reset” ai capelli e restituire loro la forza di cui hanno bisogno.

Contrariamente a quanto molti pensano, inoltre, anche chi ha i capelli corti dovrebbe lavare i capelli ogni tre o quattro giorni (a meno che non siano molto crespi, come detto in precedenza). Il lato positivo è che in questo caso l’asciugatura sarò molto più veloce!