Burlesque nell’occhio del ciclone: origini, storia e tradizione degli spogliarelli vintage

Oggi con il termine burlesque vengono definiti quegli spogliarelli "vintage" in cui le ballerine hanno un look sexy, ma senza essere volgari

Spettacolo di burlesque
Foto Pixabay | Victoria_Borodinova
newsby Ilaria Macchi2 Marzo 2022


Si sente spesso parlare di burlesque, ma forse non tutti hanno le idee chiare di cosa si intenda con questo termine. Si tratta di un genere di spettacolo satirico nato in Inghilterra, in epoca vittoriana (seconda metà dell’800), ma già precedentemente si era tentato di mettere in scena show di questo tipo.

La parola “burlesque” è stata coniata con un significato ben preciso. Questa ricorda infatti la parola “burla”, che chiaramente fa capire come questi spogliarelli debbano avere un carattere innanzitutto scherzoso. I primi cambiamenti sono poi arrivati nel XIX secolo, periodo in cui una combinazione di satira e danze di ballerine piuttosto svestite. Più recentemente, negli anni ’90, si è trasformato in una danza che combina ironia e sensualità.

Fondamentale è anche la cura del look. Gli abiti sono diventati sempre più sexy, con pizzi, merletti e piume. La pelle è invece bianchissima, con occhi e labbra con trucco decisamente scuro ed evidente.

Il burlesque oggi: come è cambiata la percezione

Pensare che il burlesque oggi sia solo un semplice spogliarello è certamente riduttivo. Questo tipo di spettacolo dovrebbe essere innanzitutto considerato come una forma d’arte, che si esprime attraverso il ballo.

Cos'è il Burlesque
Foto Pixabay | rolandoemail

Le protagoniste, infatti, cercano di aumentare l’interesse tramite l’utilizzo di ventagli o sedie, oltre che con accessori che possono suscitare le fantasie di chi guarda. E’ bene però ricordare che chi ama il genere non deve necessariamente andare in un locale per assistere a uno show. A volte può essere anche un modo per stuzzicare il rapporto di coppia prima dell’intimità.

Non sono solo gli uomini che decidono di seguire uno spettacolo ad apprezzare il burlesque, ma anche le donne che ne sono protagoniste. Per molte di loro, infatti, rappresenta un’occasione per svagarsi e mettere in mostra la propria sensualità.

Oggetti per il burlesque
Foto Pixabay | Filmbetrachter

Ma vediamo meglio quali sono i motivi che contribuiscono al successo del burlesque in Italia e non solo.

  • Le ballerine hanno la possibilità di tenersi in forma e di mettere in mostra anche un lato di sé meno conosciuto. Non solo, molte di loro approfittano di uno show per sviluppare la loro creatività, indispensabile quando devono ideare i costumi con cui poi andranno in scena.
  • Accresce l’autostima: a differenza di altri tipi di spettacoli danzanti, qui non ci sono preclusioni particolari legate al fisico. Anche chi non è particolarmente longilinea può quindi cimentarsi senza alcun timore di andare incontro a critiche e dimostrare così come sia possibile per tutte essere sensuali.
  • Un mix tra divertimento e attività fisica: molte donne scoprono quanto sia bello il burlesque quando vogliono rialzarsi dopo un amore finito proprio perché i movimenti sensuali previsti nelle coreografie permettono di tirare fuori lati meno conosciuti della propria femminilità. Non è un caso che spesso vengano preferite le curvy, che rappresentano un esempio di “donna più vera”, diversa dagli stereotipi che vengono proposti in Tv e sulle passerelle.


Tag: Burlesque