10 idee per un Natale più sostenibile

Anche durante le feste si può essere più green! Dalla scelta degli alimenti ai regali last minute ecco qualche idea per festeggiare il Natale riducendo il nostro impatto sull'ambiente

le tradizioni di natale in italia
Foto Pexels | picjumbo.com
newsby Giulia Martensini18 Dicembre 2021


Le feste di Natale sono quel periodo dell’anno in cui ci sentiamo tutti più buoni. Perché non esserlo anche nei confronti del pianeta? Bastano pochi trucchi per ridurre in modo importante il nostro impatto sull’ambiente, dalla scelta dell’albero alle decorazioni fino al pranzo natalizio.

5 trucchi per rispettare l’ambiente durante le feste

  1. Niente auto: godiamoci l’atmosfera natalizia delle nostre città, passeggiando o utilizzando la bicicletta e I mezzi pubblici. L’auto? Meglio lasciarla in garage, soprattutto se abbiamo un diesel.
  2. Poche cose rendono magica un’atmosfera natalizia come le luci in casa. Ecco perché è importante privilegiare le lampade al LED: durano più a lungo delle lampade tradizionali a incandescenza e garantiscono un risparmio energetico del 50%.
  3. Al momento di apparecchiare la tavola evitiamo piatti, posate cannucce e bicchieri usa e getta. Se possibile preferiamo le alternative compostabili, ma ancora meglio evitiamo oggetti monouso.
  4. Il pranzo di Natale è uno dei momenti più importanti in queste feste. Ecco perché è bene privilegiare prodotti a Km0, seguendo la stagionalità. Meglio ancora se biologici e provenienti da piccole realtà locali.
  5. La cena della vigilia è tradizione in molte regioni mangiare il pesce. L’importante però è scegliere il pesce giusto! Evitiamo laddove possibile il pesce di allevamento preferendo quello pescato in modo sostenibile. Non dimentichiamoci infatti che la maggior parte degli stock ittici nel mondo sono allo stremo e questo è dovuto, oltre che all’alta richiesta, anche ai metodi di pesca illegali ma ancora troppo diffusi. Ma quale pesce comprare per la vigilia? Evitiamo quelli a rischio estinzione, come il pesce spada, i gamberi, il salmone e il tonno rosso. Meglio puntare sul pesce fresco locale.

Regali di Natale, ecco come farli in modo green

  1. Vogliamo regalare un capo d’abbigliamento? Ottimo, ma stiamo lontani dalle catene di vestiti fast fashion. Orientiamoci invece sui vestiti di seconda mano o realizzati in tessuto biologico.
  2. Prodotti come saponette e bagnoschiuma sono un must tra i regali di Natale. Ma anche in questo caso prestiamo attenzione all’etichetta. Controlliamo che nei prodotti non siano presenti microsfere di plastica (compaiono tra gli ingredienti alla voce Polietilene o Polipropilene). Queste infatti finiscono in mare e vengono ingerite dai pesci. Che poi finiscono sulla nostra tavola.
  3. Per i nostri acquisti natalizi portiamo con noi buste e sacchetti riutilizzabili. Meglio prodotti ecosostenibili, facendo attenzione all’imballaggio. Creiamo i nostri regali utilizzando materiali di recupero e tanta creatività.
  4. Regali last minute? Perché non adottare un albero? Esistono diversi progetti che permettono di regalare un albero, un alveare o adottare un animale in via di estinzione.
  5. Evitiamo gli acquisti online: l’ecommerce contribuisce in modo importante all’inquinamento nel mondo, soprattutto se scegliamo una spedizione prioritaria. Meglio acquistare qualcosa in un negozio locale o perchè no, farlo noi stessi! Biscotti, saponette o candele fatte in casa saranno sicuramente regali super apprezzati.

 

 


Tag: Natalesostenibilità