Vuoi risparmiare sulla bolletta del gas? Ecco il metodo casalingo (che non conosci)

Un metodo casalingo per risparmiare sulla bolletta del gas
Un metodo casalingo per risparmiare sulla bolletta del gas - Pixabay
newsby D T9 Dicembre 2022


Il caro bolletta costringe gli italiani a sperimentare sempre nuovi sistemi per risparmiare. Adesso si parla dell’uso della stagnola sui termosifoni. Ecco in cosa consiste la singolare idea.

A dispetto di quello che si potrebbe pensare, chi ci è passato assicura che l’utilizzo della carta stagnola sui termosifoni aiuti davvero il risparmio energetico con ricadute positive sulla bolletta. Con l’inverno ormai alle porte, l’innovativo metodo, forse un po’ fai-da-te, potrebbe tornare utile a numerosi utenti.

Un metodo casalingo per risparmiare sulla bolletta del gas
Un metodo casalingo per risparmiare sulla bolletta del gas – Pixabay

Il prezzo del gas è infatti alle stelle, e imprese e famiglie sul versante dei pagamenti si ritrovano in ginocchio. Nonostante gli aiuti del governo per calmierare le spese, la situazione è emergenziale. Il clou della stagione invernale deve ancora giungere e si incrociano le dita sia sotto il profilo dell’approvvigionamento energetico, sia per quanto riguarda il salasso che tutto questo comporterà.

La stagnola sui termosifoni

Il rincaro del prezzo del gas si preannuncia esorbitante. Le famiglie stanno correndo ai ripari per affrontare i lunghi mesi invernali, sapendo che gli aiuti di Stato saranno di gran lunga insufficienti. La crisi delle risorse energetiche ha prodotto un effetto domino su tutti i prodotti in circolazione, attestando il tasso d’’inflazione a livelli record. In questo contesto si cerca di sperimentare tutti i consigli per ottenere un importante risparmio in bolletta. Tra questi si è fatto un gran parlare dell’uso della carta stagnola sui termosifoni. Non sono pochi coloro che sostengono che si tratti di un escamotage efficacissimo.

La stagnola, spesso impiegata in cucina, permette infatti di non disperdere il calore. Analogamente si potrebbe destinare a preservare il calore che emanano i radiatori. Quindi applicandola tra la parete e la piastra del calorifero. Così facendo la parete non assorbirà il calore.

Come applicare la carta stagnola

E’ risaputo che i termosifoni disperdono fino al 40% di calore. L’applicazione della carta stagnola deve comprendere tutta la superficie posteriore del radiatore. Ciò eviterà la dispersione del calore. Come la stagnola anche il polistirolo potrebbe venirci in aiuto. Alcuni pannelli di questo materiale potrebbero essere collocati tra il termosifone e la stagnola. Questi espediente casalinghi, che non comportano spese, conserveranno il calore in casa consentendo un minore impatto economico sulla bolletta del gas.

Un metodo casalingo per risparmiare sull abolletta del gas
Un metodo casalingo per risparmiare sulla bolletta del gas – Pixabay

Il metodo sembrerebbe scientificamente rilevante, dal momento che l’Enea ha avuto modo di occuparsene. “Anche un semplice foglio di carta stagnola contribuisce a ridurre le dispersioni del calorifero verso l’esterno”, si legge nella nota dell’Ente Nazionale di ricerca italiano. In vista del gelo non costerà nulla provare a risparmiare. Magari riuscendoci.