“Gratta e Vinci, come riconoscere quelli vincenti”: la verità

Gratta e Vinci, esiste un modo per riconoscere quelli vincenti?
Gratta e Vinci, esiste un modo per riconoscere quelli vincenti? - AnsaFoto
newsby D T30 Novembre 2022


Esiste un modo per riconoscere i “Gratta e Vinci” in modo da scegliere solo quelli vincenti? Ecco quello che c’è da sapere in merito per non affidarsi soltanto alla fortuna.

Sbancare i Monopoli di Stato mettendo a segno una grossa vincita è il sogno di ogni italiano. Chi non ha mai fantasticato sul fatto di diventare milionario, magari dopo una vincita alla lotteria o al Gratta e Vinci? Il gioco d’altronde è una delle abitudini più ricorrenti in Italia.

Gratta e Vinci, esiste un modo per riconoscere quelli vincenti?
Gratta e Vinci, esiste un modo per riconoscere quelli vincenti? – AnsaFoto

Per cambiare la propria sorte a volte ci si accorge che la fortuna, ammesso che esista, non è sempre sufficiente. La dea si direbbe essere così bendata, da ignorare coloro che avrebbero davvero bisogno di vincere qualcosa. Ecco un sistema fai-da-te per mettersi “in gioco”.

Riconoscere i biglietti vincenti, si può? No

C’è chi gioca 1 euro, chi due e così via salendo fino a cifre molto più importanti. Addirittura mostruose. L’idea fissa di vincere al superenalotto o agli altri giochi può creare dipendenza, ma anche alzare le possibilità di diventare ricchi. Per raggiungere lo scopo sono innumerevoli i sistemi escogitati per aggiudicarsi una vincita milionaria. Ma esiste davvero un modo per riconoscere i Gratta e Vinci fortunati?  Cerchiamo di capirne di più. Indovinare il Gratta e Vinci giusto è impresa ardua, in molti dicono che il segreto sia nella selezione del biglietto. Ovvero fare in modo di scegliere quelli con codice che va da 001 a 031. Di fatto evitando quelli posizionati agli estremi iniziale e finale, preferendogli quelli della parte centrale. Non si tratta di un criterio scientifico, ma probabilistico. Sul web spopolano articoli su presunti metodi che se seguiti porterebbero ad individuare il biglietto vincente, verità? No! Quindi tutta fuffa!

Statistica contro fortuna

La statistica può venire incontro alle esigenze di ogni assiduo giocatore. Occorre capacità di attenzione e buona memoria. A prescindere bisogna sapere che chi vince è sempre e comunque lo Stato. Per quanto possa pagare una grossa vincita, gli incassi ricavati al gioco saranno di gran lunga maggiori delle uscite.

Gratta e Vinci, esiste un modo per riconoscere quelli vincenti?
Gratta e Vinci, esiste un modo per riconoscere quelli vincenti? – AnsaFoto

Comprare meno Gratta e Vinci, restringendone il campo a quelli frutto di un calcolo, potrebbe ridurre la spesa aumentando la possibilità di vincere qualcosa. Secondo i Monipoli e l’Agenzia delle Dogane, ogni tipologia di Gratta e Vinci segue criteri differenti. Quindi il calcolo delle probabilità non è applicabile allo stesso modo a tutti i tipi di biglietti. Buonsenso e criterio, tuttavia, potrebbero salvare dal baratro della ludopatia e delle nuove povertà, tra cui quella causata dal gioco d’azzardo.