Bonus per la spesa di Natale: ecco come fare domanda

In arrivo il Bonus Natale
In arrivo il Bonus Natale - Pixabay
newsby D T6 Dicembre 2022


In arrivo il bonus per la spesa di Natale. Ecco a chi è destinato e come fare richiesta per ottenerlo. La misura di sostegno sociale utile per molte famiglie a disagio economico e surclassate dal caro bollette e dall’inflazione galoppante.

Con il Natale ormai alle porte molti nuclei familiari sono alle prese con scelte alquanto difficili. Se da una parte il caro bollette legato a luce e gas incide sempre di più nelle tasche degli italiani, dall’altra l’inflazione oltre il 10% mette la parola fine sulla speranza di una flebile ripresa.

In arrivo il Bonus Natale
In arrivo il Bonus Natale – Pixabay

Sebbene si penserà a contenere la spesa, affrontare i costi del cenone e per chi ha bambini piccoli a casa anche qualche regalo da mettere loro sotto l’albero, non sarà semplice come gli altri anni. Il bonus studiato per il periodo potrebbe però alleviare il gravame che genera la crisi economica.

Il Bonus Natale: in cosa consiste e a quanto ammonta

Per andare incontro alle famiglie il Governo Meloni ha stabilito il varo della carta risparmio. In aggiunta a quella si può tuttavia usufruire del Bonus Natale. Al riguardo molte amministrazioni comunali stanno dando avvio a iniziative di supporto sociale, così come fatto dal Comune di Napoli. L’amministrazione partenopea ha istituito il bonus spesa per le famiglie più vulnerabili.

L’importo ammonta a 135 euro a nucleo familiare ed è spendibile nei supermercati entro il 31 dicembre 2022. L’aiuto è disposto su misura delle spese da affrontare durante il periodo natalizio. Stando a quanto di apprende, il Comune di Napoli ha trovato le risorse grazie al disavanzo di altri bonus. Ma ecco chi ha diritto di poter usufruire della misura una tantum.

I beneficiari: come ottenere il bonus per le spese di Natale

Quando si parla di Bonus Natale al momento si intende quello stabilito dal Comune di Napoli. Il trattamento economico è previsto per circa 7 mila famiglie, tutte con difficoltà economiche alle spalle. Per poter adire al contributo le famiglie devono essere costituite da almeno 4 membri, residenti nel territorio cittadino, e che sono stati già destinatari di misure di sostegno tra il 21 dicembre 2021 e il 15 aprile 2022. Al riguardo non c’è bisogno di istruire nessuna domanda. I beneficiari riceveranno un pin che permetterà loro di vedere erogati sul conto corrente 125 euro da destinare per le spese delle festività natalizie.

In arrivo il Bonus Natale - Pixabay
In arrivo il Bonus Natale – Pixabay

Tenendo presente che il bonus sarà valido fino al 31 dicembre 2022, per beni esclusivamente alimentari e di prima necessità, le famiglie possono acquistare prodotti come cibo e bevande; quelli per la cura e l’igiene personale; per la pulizia della casa; per la cura di bambini e neonati. Non potranno essere comprati vino e birra, arredi per la casa. Esclusi anche tavoli e sedie, così come pure posate e stoviglie. Infine il voucher è utilizzabile solo presso le rivendite convenzionate, che hanno quindi aderito all’iniziativa del Comune e che si trovano all’interno del perimetro territoriale municipale.