Ratzinger, fedeli in fila all’alba per rendere omaggio: “Ritrovata la fede grazie a lui”

Questa mattina in Vaticano si è aperta la camera ardente che si concluderà il 5 gennaio con i funerali

newsby Fabrizio Rostelli2 Gennaio 2023



Centinaia di fedeli, arrivati da tutte le parti d’Italia e dall’estero, si sono messe in fila dalle prime ore del mattino per rendere omaggio a Benedetto XVI. Questa mattina in Vaticano si è aperta la camera ardente che si concluderà il 5 gennaio con i funerali.

Numerose le testimonianze commosse: “Grazie a lui ho ritrovato la fede e spero mi stia vicino in questo periodo difficile della mia vita in cui devo affrontare delle cure oncologiche“, ha raccontato una donna.
E ancora: “Non lo abbiamo conosciuto perché siamo troppo giovani ma abbiamo sentito la necessità di rendergli omaggio“, ha spiegato una coppia di Vicenza.
Sono venuto da Milano con un gruppo di parrocchiani. Penso sia stato come una bussola, le sue parole hanno indicato la strada anche nel nascondimento con una finezza d’animo che non si trova più“, il racconto di un prete.

Aperta camera ardente: in migliaia per l’ultimo saluto


La camera ardente per rendere omaggio a Benedetto XVI è stata aperta a Roma. Migliaia i fedeli che si sono recati in Vaticano dalle prime ore dell’alba, un flusso continuo che attraversa Piazza San Pietro.


Tag: Benedetto XVIPapa RatzingerRoma