Piacenza, “Il Ritratto di signora di Gustav Klimt è autentico”

newsby Leonardo Trespidi17 Gennaio 2020


Piacenza, “Il Ritratto di signora di Gustav Klimt è autentico”

Il sostituto Procuratore Ornella Chicca: “Indagini complesse, c’è un vuoto storico di oltre vent’anni”

CRONACA (Piacenza). “È con grande piacere che annuncio a tutti voi che il quadro” ‘Ritratto di Signora’ di Gustav Klimt, ritrovato il 10 dicembre in un’intercapedine della recinzione della Galleria d’Arte Ricci Oddi di Piacenza, dalla quale era stato rubato il 22 febbraio del 1997, “è autentico”. Lo ha annunciato il sostituto Procuratore della Repubblica di Piacenza, Ornella Chicca, nel corso di una conferenza stampa blindata. “Le indagini sono ancora all’inizio, stiamo risentendo le persone reperibili che lavoravano nel 1997 all’interno della Galleria Ricci Oddi e quelle che hanno partecipato al rinvenimento della tela (i giardinieri del Comune, ndr). Sono indagini non facili in quanto c’è un vuoto storico di oltre vent’anni. Ora c’è un fascicolo per ricettazione”. Ha aggiunto: “Ulteriori accertamenti ci aiuteranno a capire chi ha maneggiato il quadro e quando potrebbe essere stato nascosto nella botola”. (Leonardo Trespidi)