La Lombardia chiude in zona bianca: tutti i 25 cambi di colore della Regione

Tra 30 giorni finirà lo stato di emergenza e, con esso, anche il sistema cromatico che ha caratterizzato l’Italia negli ultimi due anni

Il Duomo di Milano
Pixabay | ShenXin
newsby Lorenzo Grossi28 Febbraio 2022


Oggi, lunedì 28 febbraio, la Regione Lombardia è entrata nella zona bianca. Considerando l’imminente fine dello stato di emergenza, sarà l’ultima volta che verrà classificata cromaticamente; come tutto il resto d’Italia. Nel giro di due anni, con quello odierno, il territorio amministrato da Attilio Fontana ha subìto 25 cambi di colore in base all’andamento del Covid. 22 da ordinanza ufficiale del ministro Speranza; 3 dai primi dpcm di Conte. Ecco tutte le modifiche cromatiche che ci sono state dalla primavera del 2020 (quando ancora ufficialmente non esistevano le zone a colori) ad adesso.

La drammatica primavera del 2020

È durata appena 56 giorni la (francamente inutile, per via delle scarsissime differenze) zona gialla imposta in Lombardia dal 3 gennaio; ora si torna in quella gialla. È la fine definitiva di un incubo, dettato dalle restrizioni e durato due anni. Del resto, quello che noi comunemente abbiamo cominciato a chiamare “paziente 1” ha visto la propria origine a Codogno, in provincia di Lodi. L’8 marzo 2020 la Regione venne posta totalmente in zona rossa. Il 18 maggio e il 3 giugno successivo sembrò vedere la luce (come tutta Italia) entrando rispettivamente in quelle che potevamo chiamare all’epoca “zona gialla rafforzata” e “zona bianca”. Per quanto i colori non esistevano ancora all’epoca.

Sistema a colori: ecco come è cambiata la Lombardia dalla zona rossa alla zona bianca

Dopo un’estate e una prima parte di autunno tutto sommato “tranquilli”, il 6 novembre la Lombardia venne collocata in zona rossa. Il 29 novembre, è il momento dell’arancione; il 13 dicembre del giallo. Tuttavia, il decreto Natale pone tutte le regioni italiane sullo stesso piano. Dal 21 al 23 dicembre zona gialla rafforzata, dal 24 al 27 rossa, dal 28 al 30 arancione, dal 31 al 3 gennaio 2021 rossa, 4 arancione, dal 5 al 6 rossa. Dal 7 al 10 giallo rafforzato; dall’11 al 16 arancione.

Poi, la settimana di forti polemiche tra il presidente Attilio Fontana e il ministro Roberto Speranzaper errore, la Lombardia viene messa in zona rossa. La settimana successiva si rimediò con l’arancione e quella ancora dopo con il giallo. Ma non è finita. Dal 1° marzo si torna in arancione, che diventa rafforzato il 5. Complice anche l’imminente arrivo della Pasqua, il 15 marzo è nuovamente il momento del rosso. Dal 12 aprile si rivede l’arancione. Il 26 dello stesso mese la zona è gialla e dal 14 giugno la Lombardia vive la tanto agognata zona bianca. Dopo l’ultimo intervallo in giallo dal 3 gennaio, quello di oggi è il suo 25° (e ultimo) cambio di colore complessivo.


Tag: LombardiaStato di emergenzaZona Bianca