Autore: Lorenzo Grossi

Classe '89, appassionato sin da piccolo di sport e scrittura. Già da "pischello" scrivevo come collaboratore per alcune testate giornalistiche a cui ho man mano affiancato radio, agenzie di stampa, tv e quotidiani cartacei. Ora è il momento di newsby! Nel carnet anche una breve ma intensa carriera di direttore di gara di calcio a 11.

Andrea Rinaldi non ce l’ha fatta: il giovane calciatore ex Atalanta, ceduto al Legnano, vent’anni da compiere a giugno, è stato dichiarato morto questa mattina all’ospedale di Varese. L’ex centrocampista della Primavera del club di Bergamo aveva accusato un malore nella propria casa di Cermenate (Como) venerdì scorso, durante una sessione di allenamento. Dopo la corsa dell’autoambulanza all’ospedale di Varese, la situazione è precipitata velocemente a causa di un aneurisma cerebrale, che aveva fatto apparire subito gravissime le sue condizioni. Il ragazzo ha lottato tra la vita e la morte fino a quando è deceduto nelle scorse ore. Dall’estate 2019,…

Read More

Nuovo record per Zoom, che ad aprile è stata la app più scaricata a livello mondiale, esclusi i videogiochi. Secondo gli analisti di Sensor Tower, piattaforma leader per quanto riguarda le informazioni di mercato e gli approfondimenti legati all’economia globale delle applicazioni, la videochat diventata molto popolare in seguito all’epidemia di Coronavirus ha superato in questa classifica il social TikTok. Chiude il podio Facebook, mentre tra le new entry, al settimo posto, si è piazzata la app indiana per il tracing del Coronavirus. Alle spalle del podio, guidato da Zoom, ci sono altre App come WhatsApp e Instagram I download…

Read More

Crescono i timori per una ripresa della circolazione del contagio da Coronavirus a Wuhan, laddove tutto è cominciato. La Cina ha riportato ieri 17 nuovi casi: il più alto aumento di contagi al giorno dal 28 aprile scorso, secondo i dati ufficiali. Dei nuovi casi, sette sono cosiddetti importati, ossia viaggiatori da oltreoceano, mentre dieci sono domestici. Altri cinque casi di positività sono stati segnalati proprio a Wuhan, città epicentro della pandemia e dove le misure di lockdown erano state allentate nelle ultime due settimane. L’altro nuovo focolaio individuato, invece, è la città di Shulan, vicino al confine con la Russia. Oltre…

Read More

È stata un’alba di paura quella di oggi per gli abitanti di Roma: attorno alle ore 5.05, infatti, una forte scossa di terremoto è stata avvertita nella Capitale. Il sisma, di magnitudo 3.3, ha avuto epicentro 5 km a sudovest di Fonte Nuova e 11 a nordest di Roma. Dalle prime verifiche dei vigili del fuoco non risultano danni a persone o cose. Tanti i timori tra la popolazione, che ha avvertito chiaramente la scossa. Alcune persone sono scese in strada nella Capitale; moltissime sono state le chiamate alle forze dell’ordine, ma il sisma non ha lasciato segni. “Al momento alle sale operative dei…

Read More

Il decreto Maggio è ancora in alto mare. Eppure il ministro della Salute, Roberto Speranza, vorrebbe inserire in questo prossimo dl altri provvedimenti per rafforzare gli organici sanitari con altre assunzioni, in particolare nei territori locali, per avere una sanità reattiva e vicina ai cittadini per gestire il Coronavirus da ora in avanti. Infatti, nella bozza del decreto Maggio c’è una lunga parte dedicata proprio alla sanità, dove si prevede un investimento di quasi un miliardo e mezzo di euro che servirà a rinforzare il territorio, ovvero i dipartimenti di prevenzione che si occupano di intercettare e isolare i nuovi…

Read More

Due giorni dopo l’annuncio di un graduale ritorno alla normalità in Germania, in vista della Fase 2 del Coronavirus, un cantone ha ripristinato il lockdown e altri due stanno seriamente pensando di ristabilirlo a casua della risalita dei contagi da Covid-19. A Coesfeld, nel Nord Reno-Westfalia, sono stati infettati infatti oltre 100 dei 1.200 dipendenti di un impianto di lavorazione della carne, che è stato immediatamente chiuso. E le restrizioni sono così ritornate in vigore, avendo superato il tetto di 50 positivi per 100mila abitanti, stabilito recentemente da Angela Merkel. Il giornale tedesco Die Welt riporta che, subito dopo il caso…

Read More

“Il 9 maggio è il giorno in cui Aldo Moro venne ucciso. La barbarie brigatista giunse allora all’apice dell’aggressione allo Stato democratico. Lo straziante supplizio a cui Moro venne sottoposto resterà una ferita insanabile nella nostra storia democratica”. È il ricordo dello statista e leader democristiano, ucciso il 9 maggio 1978 dai brigatisti, da parte del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione del Giorno della memoria dedicato alle vittime del terrorismo interno e internazionale. “Respinta la minaccia terroristica”, dice il Capo dello Stato, “oggi ancor più sentiamo il dovere di liberare Moro e ogni altra vittima da un ricordo esclusivamente…

Read More

La domanda politica, posta spesso negli ultimi giorni, è stata: Giuseppe Conte ha usurpato dei propri poteri, previsti dalla Costituzione, nel sospendere le libertà dei cittadini, in occasione dell’emergenza Coronavirus? A propendere per il sì sono stati esponenti importanti dell’opposizione, come Matteo Salvini e Giorgia Meloni, ma anche tra coloro che in Parlamento sostengono la maggioranza di Governo, come Matteo Renzi, il quale ha accusato il presidente del Consiglio di avere “calpestato” la Carta. Secondo la loro opinione, Giuseppe Conte avrebbe approfittato della situazione eccezionale dettata dalla diffusione del Covid per assumere “pieni poteri” a colpi di dpcm; arrogandosi così…

Read More

A causa del coronavirus, gli Stati Uniti d’America hanno perso 20,5 milioni di posti di lavoro in un mese: il tasso di disoccupazione registrato ad aprile in Usa, secondo i dati appena resi noti dal Dipartimento del Lavoro, è salito al record del 14,7%; il tasso di disoccupazione “reale”, che considera i lavoratori che non cercano occupazione e i lavoratori in nero, invece è schizzato al 22,8%. Si tratta di gran lunga del numero più alto mai registrato nella storia degli Stati Uniti dall’epoca della Grande Depressione, negli anni Trenta; tenendo anche conto che la serie dei dati mensili sull’occupazione Usa…

Read More

Via libera alle mascherine fatte in casa: Silvio Brusaferro ha specificato che i cittadini italiani, durante questa Fase 2 dell’emergenza Coronavirus, potranno utilizzare mascherine confezionate in proprio, per uso comune e purché siano multistrato, in modo da garantire il contenimento del contagio. Il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, nel corso della conferenza stampa settimanale sull’andamento dell’epidemia di Coronavirus nel nostro Paese, ha risposto così a una domanda sull’utilizzo delle mascherine in questa nuova fase in cui molti lavoratori sono tornati in servizio. Brusaferro ha comunque specificato che riguardo a questo tema “non si può comunque generalizzare, ma vanno analizzati singoli…

Read More