Autore: Lorenzo Grossi

Classe '89, appassionato sin da piccolo di sport e scrittura. Già da "pischello" scrivevo come collaboratore per alcune testate giornalistiche a cui ho man mano affiancato radio, agenzie di stampa, tv e quotidiani cartacei. Ora è il momento di newsby! Nel carnet anche una breve ma intensa carriera di direttore di gara di calcio a 11.

Il Paese più antipatico d’Europa è la Regno Unito. A sostenerlo è un sondaggio effettuato da YouGov per conto dello European University Institute di Fiesole ha posto a 21 mila cittadini di 14 Paesi europei, Gran Bretagna compresa. Sarà la Brexit, sarà un raro slancio di unità e orgoglio continentale, ma i più antipatici del Vecchio continente sembrano essere proprio i cittadini britannici. Oltre ai “grandi benefattori” polacchi, danesi e romeni, i sudditi di sua maestà potrebbero contare soltanto sulla solidarietà degli svedesi. In Europa l’Italia non è considerata un Paese antipatico In un vecchio episodio dei Simpson, Hank Scorpio,…

Read More

Roberta Santaniello, esponente dell’ufficio gabinetto della giunta regionale campana per la Protezione Civile, è indagata per turbativa d’asta nell’ambito dell’inchiesta della procura di Napoli sulla gestione degli appalti per i tre Covid Hospital della Regione Campania. Santaniello, già dirigente del Pd di Avellino, fa anche parte dell’Unità di crisi regionale; lavora nell’Ufficio di diretta collaborazione del presidente della Regione, Vincenzo De Luca, oltre che interfaccia con la direzione generale per il governo del territorio, i lavori pubblici e la protezione civile. La donna, ingegnere, è la quarta indagata dopo Ciro Verdoliva, il top manager della ASL Napoli 1, Luca Cascone,…

Read More

Un anno esatto fa l’Italia era in una situazione politica e sociale ben diversa da questa: il 3 agosto 2019 era infatti ancora in carica il Governo gialloverde (il Conte 1) e da lì a cinque giorni si sarebbe consumata la definitiva rottura da parte di Matteo Salvini dopo quella che, giornalisticamente, è passata alla storia come la “svolta del Papeete”. Allora si discuteva di treni (c’era in ballo il voto in Parlamento sul Tav) e di immigrazione (il secondo decreto sicurezza ottenne la fiducia il 5 agosto in Senato). Dopo 366 giorni, questi due temi di attualità rimangono curiosamente…

Read More

Un biografo di Benedetto XVI, forse il più importante tra quelli di Joseph Ratzinger, ha rivelato che il papa emerito soffre, dal ritorno dalla Germania, di un’infezione al viso (più precisamente un herpes oftalmico) che gli procura gravi dolori. La salute del teologo tedesco sarebbe peggiorata dopo la morte del fratello Georg. Benedetto XVI si era recato al capezzale del novantaseienne, consapevole di come quello potesse essere l’ultimo incontro tra i due fratelli Ratzinger. Poi, nonostante le voci sul fatto che non sarebbe più tornato tra le mura leonine, il papa emerito ha fatto ritorno al Mater Ecclesiae, in Vaticano. Stando…

Read More

Dietrofront di Matteo Salvini sull’uso della mascherina. Dopo aver partecipato la scorsa settimana a un convegno ‘negazionista’ in Senato senza indossare il dispositivo di protezione individuale contro il Coronavirus, nonostante il regolamento di Palazzo Madama lo imponga e nonostante il richiamo da parte di un addetto, il leader della Lega fa una retromarcia. Già nella serata di domenica 2 agosto, sul palco della Festa della Lega Romagna a Cervia, Salvini aveva detto: “Viva la Romagna. Viva la gente che mette le distanze e usa la mascherina, ma nessuno terrorizzi il popolo italiano, che vuole vivere e vuole passeggiare”. Poi, nelle…

Read More

Josip Ilicic torna a farsi vedere. Perlomeno sui social. Dopo la fuga autorizzata nella casa di campagna in Slovenia, suo Paese di origine, lontano dai riflettori della serie A, il campione dell’Atalanta ha postato due immagini che dovrebbero rassicurare sulla sua situazione e dando un sorriso ai tifosi della Dea, da settimane preoccupati per le condizioni del giocatore più dotato ma anche più fragile della rosa. Una foto è comparsa nelle stories di Instagram: un selfie a due ripreso dalla moglie del campione, Tina, che appare in primo piano, mentre Ilicic sullo sfondo sembra schermirsi, anche se in realtà con…

Read More

Sono oltre 18 milioni le persone che hanno contratto il Coronavirus; quasi 689 mila i morti provocati dal nel mondo. Numerosi sono i focolai in Europa, con una situazione preoccupante in Francia e in Spagna. Madrid è la città europea con il più alto tasso di mortalità, mentre la Francia, per il terzo giorno consecutivo, ha superato i 1.300 contagiati. L’Oms prevede che la pandemia sarà “molto lunga”, come si legge nel comunicato dell’organismo, che ieri ha riunito il comitato per le emergenze per fare il punto sulla pandemia di coronavirus e valutare se mantenere lo stato d’allerta massima decretato…

Read More

Avevamo lasciato Josip Ilicic in quello splendido poker in Champions League sul campo del Valencia. Era il 10 marzo, oramai dentro pienamente l’emergenza Coronavirus e alle porte dell’imminente lockdown nazionale che avrebbe coinvolto anche il calcio, e l’Atalanta ottenne una storica e meravigliosa qualificazione ai quarti di finale della competizione europea con quel 4-3 sugli spagnoli con ben quattro reti messe a segno dal giocatore sloveno. Da allora, però, si sono quasi perse le tracce di Ilicic che, dopo la ripresa del campionato, ha giocato sporadicamente cinque partite di Serie A, prima dell’ultima apparizione contro la Juventus dello scorso 11…

Read More

Nicola Zingaretti va all’attacco di Matteo Salvini. Il segretario nazionale del Partito Democratico, infatti, rilascia un’intervista a Fanpage.it e se la prende con tutti “quegli scellerati che per farsi pubblicità si tolgono la mascherina”. Per quanto il leader della Lega non venga mai nominato, il riferimento è piuttosto chiaro al recente convegno dei negazionisti in Senato, dove Salvini si era presentato volutamente senza mascherina, nonostante un addetto di Palazzo Madama gli avesse intimato di indossarla, come da regolamento. Oltre a Salvini, Zingaretti lancia un patto per i giovani Nell’intervista, oltre a parlare indirettamente di Salvini, Zingaretti si rivolge soprattutto ai…

Read More

Parafrasando il titolo di un celebre romanzo umoristico di Achille Campanile, si potrebbe dire: “Agosto, Coronavirus mio non ti conosco”. Sembrerebbero passati infatti anni da quando vivevamo in pieno lockdown, tra autocertificazioni, distanziamenti fisici massicci, mascherine obbligatorie anche all’aperto e uso abbondante di gel igienizzanti. Eppure fino a due mesi fa non ci si poteva muovere da un comune all’altro. Ma non solo: i consueti dati che quotidianamente vengono pubblicati sui contagi dimostrano che la situazione è ben lungi dall’essere risolta: “Persiste una trasmissione diffusa del virus che, quando si verificano condizioni favorevoli, provoca focolai anche di dimensioni rilevanti, talvolta associati all’importazione…

Read More