Autore: Lorenzo Grossi

Classe '89, appassionato sin da piccolo di sport e scrittura. Già da "pischello" scrivevo come collaboratore per alcune testate giornalistiche a cui ho man mano affiancato radio, agenzie di stampa, tv e quotidiani cartacei. Ora è il momento di newsby! Nel carnet anche una breve ma intensa carriera di direttore di gara di calcio a 11.

Il governo Conte esce intatto, se non addirittura rafforzato, dall’Election Day del 20 e 21 settembre. Le Regionali regalano infatti un “pareggio” che sa di vittoria politica per il Partito Democratico e per Nicola Zingaretti. Il centrosinistra tiene la Toscana, così come aveva tenuto l’Emilia Romagna qualche mese fa, grazie alle sue sedimentazioni profonde e a ciò che resta una cultura politica antica, sensibile alla grande chiamata di fronte all’“allarme democratico”, così come paventato dal segretario dem. Sul fronte opposto, è fallita la spallata voluta da Matteo Salvini: il 6-0 “pronosticato” alla vigilia dal segretario della Lega si trasforma in…

Read More

Qualche sorpresa e molte conferme nelle Elezioni Regionali rispetto ai pronostici della vigilia. Prima della chiusura delle urne, infatti, c’era grande incertezza in almeno due delle Regioni chiamate al voto per eleggere i rispettivi Presidenti. Alla fine il risultato finale è stato un pari: 3-3, che determina però una vittoria politica per il Partito Democratico di Nicola Zingaretti, per certi versi anche inaspettata. Sotto la lente d’ingrandimento Toscana e Puglia, in bilico tra i rispettivi candidati di centrosinistra e centrodestra, ma i dati ufficiali del Ministero dell’Interno parlano chiaro. Eugenio Giani, candidato del centrosinistra unito, è il nuovo presidente della…

Read More

Ora è ufficiale: dalla prossima legislatura il numero dei parlamentari della Repubblica Italiana si ridurrà da 945 a 600. I dati ufficiali del Ministero dell’Interno sul referendum confermativo, infatti, assegnano il 69,6% alla vittoria del Sì alla controriforma costituzionale votata dal Parlamento lo scorso ottobre. La prossima volta che i cittadini italiani verranno chiamati alle elezioni politiche nazionali, potranno votare complessivamente 400 deputati (e non più 630) e 200 senatori (e non più 315). L’affluenza alle urne, alla fine, è stata del 53,85%. Col Sì al referendum non saranno più di 5 i senatori a vita La riforma costituzionale sulla…

Read More

Sulla questione degli stadi riaperti interviene il coordinatore del Cts, Agostino Miozzo. Secondo il rappresentante del Comitato tecnico scientifico, nell’intervista rilasciata al Corriere della Sera, riaprire al pubblico gli impianti sportivi in questo momento non dovrebbe essere una priorità. “A chi preme per riapre gli stadi vorrei ricordare le conseguenze drammatiche che ha avuto Atalanta-Valencia del 19 febbraio scorso”. La partita a cui Miozzo fa riferimento è quella di Champions League giocata a San Siro pochi giorni prima del lockdown, seppur disputata senza alcun minimo di precauzione. ″È vero e questo è un aspetto positivo per il ritorno alla normalità, ma…

Read More

L’espulsione di Luca Palamara dall’Anm è definitiva. L’ex presidente del ‘parlamentino’ delle toghe non fa più parte dell’assemblea generale degli iscritti per gravi violazioni del codice etico. L’Anm, riunita a ranghi ridottissimi (un centinaio i presenti a fronte di 7mila soci), ha confermato il provvedimento del 20 giugno scorso del Comitato direttivo centrale. Il ricorso del pm sotto inchiesta a Perugia per corruzione è stato bocciato: soltanto un voto è stato a favore di Palamara. “Sono stato travolto dalla fiumana e mi sono perso, ma non sento di essere stato moralmente indegno”, ha detto il magistrato sotto inchiesta a Perugia.…

Read More

Stadi riaperti da domenica 20 settembre per tutte le partite di serie A, per un massimo di ingressi di mille persone sugli spalti. È quanto stabilito, secondo quanto si è appreso, durante un incontro organizzato dal ministro Francesco Boccia, che ha convocato il presidente della conferenza delle Regioni, Stefano Bonaccini, in presenza dei ministri Speranza e Spadafora. Ma si lavora anche, da qui al 7 ottobre, per dare un contributo condiviso tra governo e regioni in vista del prossimo dpcm, anche in base alle valutazioni di Salute e Cts della curva epidemiologica, per definire una percentuale di ingresso che tenga conto della capienza degli impianti per…

Read More

Sull’Europa incombe lo spetto di un nuovo lockdown per la crescita del Coronavirus. Nell’ultima settimana i casi sono aumentati esponenzialmente in quasi tutti i Paesi del Vecchio Continente. La tanto temuta “seconda ondata” del virus sembra essere imminente oltre che, come ha rilevato il premier britannico Boris Johnson, inevitabile. A preoccupare non è solo l’aumento dei contagi ma soprattutto il numero di ospedalizzati, di ricoveri in terapia intensiva e di decessi. Per questo i governi stanno intervenendo con provvedimenti sempre più restrittivi delle libertà di movimento, incalzati dai moniti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) che parla di “grave situazione contagi…

Read More

Il 19 giugno scorso Alex Zanardi, mentre si trovava con la sua handbike in Toscana, ebbe un incidente contro un autotreno che giungeva dalla direzione opposta. A tre mesi esatti da quel terribile episodio il campione paralimpico respira da solo e non è neanche più sedato. L’ex pilota di Formula 1 è stato ricoverato per un mese all’ospedale di Siena prima di essere trasferito in una clinica di riabilitazione in provincia di Lecco e poi al San Raffaele di Milano. Per lui quattro operazioni alla testa, e ora la lenta riabilitazione. Il 18 agosto, infatti, Zanardi è passato dalla terapia intensiva…

Read More

Da oggi Emilio Fede, condannato in via definitiva per il caso Ruby bis, potrà uscire di casa per tutto il giorno, dalle 6.30 alle 22. Il giornalista, 89 anni, ha ottenuto l’affidamento in prova ai servizi sociali con una decisione del Tribunale di sorveglianza di Milano. Si chiude così per lui il periodo di detenzione domiciliare. Se vorrà andare fuori dalla Lombardia, per esempio a Napoli da sua moglie, dovrà fare istanza per ottenere l’autorizzazione. L’ex direttore del Tg4 ha scontato 10 mesi ai domiciliari e deve ora completare la pena residua con 4 anni di servizi sociali. Poco meno…

Read More

Il ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, annuncia ufficialmente il ritorno della presenza del pubblico agli eventi sportivi all’aperto. “Finalmente già a partire dalle semifinali e dalle finali degli Internazionali di tennis potranno assistere mille spettatori a tutte le competizioni sportive che si terranno all’aperto e che rispetteranno scrupolosamente le regole previste in merito al distanziamento, mascherine e prenotazione dei posti a sedere”. Spadafora commenta la decisione del Comitato tecnico scientifico a seguito della riunione di martedì scorso in cui è stato audito il Capo Dipartimento per lo Sport. “È un primo, ma significativo passo verso il ritorno, speriamo presto, alla normalità nello…

Read More