Autore: Lorenzo Grossi

Classe '89, appassionato sin da piccolo di sport e scrittura. Già da "pischello" scrivevo come collaboratore per alcune testate giornalistiche a cui ho man mano affiancato radio, agenzie di stampa, tv e quotidiani cartacei. Ora è il momento di newsby! Nel carnet anche una breve ma intensa carriera di direttore di gara di calcio a 11.

La Polizia Provinciale ha abbattuto la scorsa notte una mamma con sei cuccioli di cinghiale in una operazione congiunta con il Comune di Roma. A nulla sono servite le soluzioni trovate e le alternative concrete proposte per una loro presa a carico e trasferimento, nonostante le accese proteste degli animalisti accorsi sul luogo. I cinghiali erano stati chiusi nel parco giochi per bambini Mario Moderni, nel quartiere Aurelio, a poco più di un km da piazza San Pietro. Gli animali da qualche giorno girovagavano indisturbati nelle strade della zona e in quelle zone di Roma il cinghiale viene spesso avvistato.…

Read More

I reparti di pronto soccorso degli ospedali Sacco e del Fatebenefratelli di Milano hanno deciso di accettare solo malati con Covid-19. E allo stesso tempo stanno dirottando su altri ospedali milanesi i pazienti con altre patologie. A confermarlo è lo stesso ospedale Sacco. La decisione è stata presa per tutelare i malati non Covid con patologie urgenti indifferibili e riorganizzare così i reparti. Da quanto si saputo dall’ospedale la direzione avrebbe detto al 118 di non fare arrivare lì le ambulanze con pazienti di specialità internistiche, come pneumologia, perché quei reparti sono pieni. l pronto soccorso dell’ospedale Sacco di Milano “è invaso di pazienti…

Read More

Valentino Rossi è positivo al Coronavirus. Il nove volte campione del mondo di motociclismo, 41 anni, lo ha annunciato su Instagram. il Dottore ha spiegato che, dopo un primo test negativo, il secondo tampone è risultato, oggi, positivo. Rossi ha anche spiegato di essere, al momento, leggermente febbricitante e di sentirsi anche particolarmente debole. Le parole di Valentino Rossi su Instagram dopo la positività al Coronavirus La notizia è arrivata alla vigilia del GP di Aragon, decimo appuntamento del Motomondiale 2020, e pochi minuti dopo la consueta conferenza stampa di presentazione della gara, in cui però Valentino Rossi, trovato poi…

Read More

Le persone giovani e in salute potrebbero dovere aspettare il vaccino contro il Coronavirus fino al 2022. A dirlo su Twitter è la ricercatrice capo dell’Organizzazione mondiale della sanità (Oms), Soumya Swaminathan specificando che, quando sarà pronto, “la priorità l’avranno gli operatori sanitari e quelli in prima linea, su questo siamo tutti d’accordo. Ma anche in quei casi bisognerà stabilire chi corre i rischi più alti. Poi ci saranno gli anziani”. Secondo Swaminathan, nonostante le numerose sperimentazioni sui vaccini in corso, è improbabile che si arrivi a somministrazioni rapide e di massa ed è ancora in corso il processo per…

Read More

Andrea Crisanti, virologo dell’università di Padova a Studio 24 su Rainews. “Credo che un lockdown a Natale sia nell’ordine delle cose: si potrebbe resettare il sistema, abbassare la trasmissione del virus e aumentare il contact tracing. Così come siamo il sistema è saturo”. Crisanti cita infatti l’esempio della Gran Bretagna che ha deciso di fare lockdown durante le vacanze scolastiche. “L’impatto che le misure adottate dal Governo avranno lo sapremo tra un paio di settimane. Sono misure di buonsenso che hanno un impatto sulla qualità della vita. Penso che dovremmo invece concentrarci sulla capacità che abbiamo di bloccare la trasmissione…

Read More

Il giornalismo sportivo perde un’altra sua storica voce. È morto a Roma nella giornata di ieri Gianfranco De Laurentiis. Giornalista romano, per oltre trenta anni storico volto dello sport sulla Rai e apprezzato da tantissimi appassionati sportivi, De Laurentiis è venuto a mancare all’età di 81 anni. È stato di certo tra i volti più noti del piccolo schermo legati al mondo dello sport, che ha raccontato sempre con eleganza e competenza. De Laurentiis cominciò la sua carriera al Corriere della Sera, per poi andare alla Rai dal 1972. A partire dal 1977 fino al 1994, ha condotto trasmissioni sul…

Read More

Nella giornata del 13 ottobre la Lombardia registrava 1.080 nuovi positivi al Coronavirus, trainando la classifica delle Regioni più colpite dai nuovi contagi. La paura di tornare alla situazione di marzo e aprile è tanta. Di tutto il territorio lombardo, è Milano la città più sofferente. Quella che, secondo Antonio Pesenti, direttore del dipartimento di rianimazione del Policlinico e coordinatore delle terapie intensive nell’Unità di crisi della Regione Lombardia per l’emergenza Coronavirus, “oggi ha i guai maggiori. Sei mesi fa la metropoli è stata risparmiata da quello che è accaduto a Bergamo”, ha detto in un’intervista al Corriere della Sera.…

Read More

Dopo il varo del nuovo dpcm le Regioni sollevano preoccupazioni per la gestione dei trasporti pubblici, per potere conciliare salute pubblica ed efficienza dei servizi. In questo senso, nelle prossime ore ci sarà una riunione al Ministero dei Trasporti. Le Regioni chiedono sussidi per 300 milioni di euro. Ridurre la capienza di bus e metro, secondo le associazioni di categoria, lascerebbe a piedi circa 275mila persone al giorno. Negli allegati al dpcm viene confermata una capienza massima per i trasporti pubblici “non superiore all’80%”, che però, fanno notare dal Cts, in molti casi si è già tradotta nel 100%. Ecco…

Read More

Matteo Salvini sembra proprio non digerire il fatto di potere scaricare Immuni. Nonostante la app sia stata creata per aiutare a contenere e contrastare l’epidemia di Covid-19, grazie anche alla funzionalità di contact tracing, a quanto pare il leader della Lega, che è sicuramente uno dei personaggi più influenti a livello politico, ha proprio una forma di idiosincrasia nei confronti di Immuni. Negli ultimi mesi, infatti, Salvini non ha mai perso occasione di dichiarare pubblicamente che non avrebbe mai scaricato l’applicazione, adducendo varie motivazioni. Le frasi di Salvini contro Immuni A giugno, ad esempio, nella trasmissione L’aria che tira, condotta…

Read More

Il tir contro il quale il 19 giugno scorso Alex Zanardi si è scontrato, riportando lesioni gravissime, avrebbe leggermente invaso la corsia opposta. Questo sarebbe accaduto mentre il mezzo pesante saliva lungo la provinciale che l’ex pilota di Formula 1, sulla sua handbike, stava invece percorrendo in direzione opposta. Scendendo da Pienza verso San Quirico d’Orcia. È quanto avrebbe accertato la consulenza tecnica disposta dalla Procura di Siena ed eseguita dall’ingegner Dario Vangi, sulla base di immagini estratte da un video girato da un operatore che seguiva la staffetta. Il consulente dell’accusato: la posizione del tir è “fisiologica” È stato…

Read More