Autore: Francesco Maviglia

Classe 1996, videomaker e videoreporter. Si occupa principalmente di Politica e Cronaca. Formato all’Università degli Studi di Pavia e all’accademia di cinema di Milano.

Iniziano oggi i saldi in Lombardia. Inizialmente previsti dal 5 gennaio, gli sconti invernali di questo 2021 sono stati spostati a giovedì 7 gennaio a causa della zona rossa anti Coronavirus. Le immagini del centro di Milano, nello specifico dalla Galleria Vittorio Emanuele II e da Corso Buenos Aires, mostrano la folla dei cittadini per le vie dello shopping. La situazione appare comunque sotto controllo, con le persone educatamente in coda approfittando della zona gialla. Le novità del 2021 rispetto agli altri anni I saldi sono disciplinati da Regione Lombardia con specifici obblighi, definiti dalla Delibera di Giunta regionale 14…

Read More

Tutto il Nord Italia si risveglia sotto la neve. A Milano è subito scattato il piano d’emergenza previsto dal Comune. In città la neve si aggira tra i 5 e i 10 centimetri, con le strade principali spazzate ma molte altre, quelle secondarie, ancora innevate. Registrate alcune situazioni di criticità. Disagi per gli automobilisti in circolazione nel capoluogo Lombardo. Un abete di grosse dimensioni ha ostruito la via adiacente a via Breda, mentre altri due alberi hanno ceduto in prossimità del ponte che porta alla stazione ferroviaria di Greco. Neve anche nel resto della Lombardia. Mezzi spazzaneve e spargisale sono…

Read More

La pianista Roberta Di Mario ha suonato per ‘Piano H, Un po’ di cura per chi cura’. Una performance su un palco mobile, nei cortili dell’ospedale Niguarda di Milano. “Un piacere per me essere qui – dice la compositrice parmense, protagonista di uno dei tre concerti di Natale organizzati in era Covid -. È bello poter collaborare e portare un po’ di gioia a chi sta combattendo in prima linea la battaglia contro il coronavirus”. “La musica è un linguaggio universale – racconta l’artista -. In particolar modo è l’arte sociale per eccellenza. Ci fa sentire più uniti, più vicini,…

Read More

I lavoratori dello spettacolo si sono ritrovati davanti al Castello Sforzesco di Milano. Un flash mob di protesta per chiedere la riapertura dei teatri, dei cinema e di tutte le attività culturale rimaste chiuse ormai da diversi mesi. “I luoghi simbolo della cultura rimangono chiusi mentre per le vie dello shopping assistiamo ad assembramenti inaccettabili”. Così Elisa Colnaghi, una delle molte guide turistiche che hanno preso parola durante la manifestazione. “Non abbiamo sostegni economici da dieci mesi”, continua, “poche le certezze per il nostro futuro, questo non è più tollerabile!”. Lavoratori dello spettacolo che erano scesi in piazza anche a…

Read More