Autore: Emiliano Ragoni

Etrusco di nascita e di origine, biologo di formazione con la passione per i motori e per il food. Fin dal lontano 2004 mi sono occupato di redazione di articoli in campo videoludico ed hi-tech scrivendo per diverse testate online del settore. Dopo aver diretto per sei anni la sezione motori di IBTimes IT, dal 2017 ho iniziato l’attività di freelance collaborando con importanti testate come alVolante, Wired Italia, Forbes Italia e Business Insider Italia, dove scrivo approfondimenti sulla mobilità alternativa e sostenibile, auto a guida autonoma e mercato. Guardo al futuro del fluido settore della mobilità con un occhio al passato, alle vetture classiche soprattutto. Mi affascina tutto quello che è tecnologia applicata sia alle due che alle quattro ruote.

La Gogoro è un’azienda taiwanese specializzata nella realizzazione di scooter elettrici con sistema rapido di sostituzione della batteria in apposite stazioni di scambio. La compagnia ha però deciso di “sconfinare” in un campo nuovo come quello delle ebike, settore sempre più in crescita, presentando Gogoro Eeyo 1, la sua prima bicicletta smart. Gogoro Eeyo 1: il design è minimal Si tratta di una ebike che presenta delle soluzioni tecniche molto intelligenti e innovative. Il design è assolutamente minimal e di tendenza. Il produttore ha fatto un certosino lavoro di “pulizia” cercando di eliminare tutto il superfluo, tanto che si fa…

Read More

La Volkswagen ID.3, la prima elettrica globale del costruttore tedesco, si appresta ad arrivare nei concessionari italiani. Coloro che infatti l’hanno preordinata, entro il 17 giugno saranno chiamati a formalizzare il loro ordine. Le consegne sono previste entro l’estate. Inizialmente saranno disponibili tre varianti della 1ST edition (l’edizione limitata al lancio): ID.3 1 disponibile a 37.350 euro, ID.3 1 Plus, che avrà un prezzo di 43.650 euro e ID.3 First Max disponibile a 47.950 euro. I tre allestimenti differiscono tra loro per la ricchezza della dotazione. La ID.3 è stata concepita dalla Volkswagen si dall’inizio come vettura 100% elettrica, quindi…

Read More

Si chiama Z-triton ed è un concept firmato dallo studio lettone Zeltini che racchiude le funzionalità di un camper (in formato mini), una bicicletta cargo e quelle di una barca. Non si tratta di un concept avveniristico ma di un mezzo modulare concreto che può rientrare benissimo nella nuova categoria mobilità soft, permettendo di viaggiare sia su terra che su acqua, perfetto quindi per un fine settimana in mezzo alla natura. Lo studio ha dichiarato che presto rilascerà informazioni sulla disponibilità e sul prezzo. Z-triton, perfetto per una gita green Il veicolo, che può ospitare fino a due persone, misura…

Read More

La prima elettrica della casa americana è un esplicito riferimento, anche nel nome, a uno dei suoi modelli più iconici e famosi in assoluto: la Mustang. Tuttavia, a differenza di quest’ultima, è una crossover. Arriverà sul mercato europeo all’inizio del 2021 e in quello americano alla fine del corrente anno, la Mustang Mach-E (questo il nome completo del modello), andrà a concorrere direttamente con la Tesla Model Y. Muscoli elettrici Anche se la forma della carrozzeria è quella di una crossover, i riferimenti alla Mustang classica sono molti; le linee sono infatti muscolose, il tetto spiovente, la mascherina (“chiusa” per…

Read More

Un gruppo di studenti dell’Università di Tokyo ha unito il trend del momento legato alla micromobilità, ossia il monopattino, a una sorta di trolley cavalcabile. Dalla strana unione di questi due oggetti, così profondamente diversi, è nato Poimo, acronimo di “Portable and Inflatable Mobility”. Mobilità soft L’obiettivo del team di ricerca giapponese, era quello di dare vita a una nuova idea di “mobilità soffice”, caratterizzata dalla leggerezza e dalla duttilità. Realizzato in poliuretano termoplastico (TPU), l’idea alla base del monopattino gonfiabile è quella di mettere a disposizione dell’utente un mezzo che possa essere trasportato in una borsa e gonfiato (alla…

Read More

Tra gli interventi contenuti nel Decreto Rilancio c’è una voce riguardante il bonus per l’acquisto dei monopattini, che, da quando sono stati disciplinati per un utilizzo stradale (grazie alla conversione in legge del decreto Milleproroghe), si stanno sempre di più diffondendo. L’occasione è quindi ghiotta: sfruttare il bonus per entrare in possesso di un mezzo di trasporto in grado di garantire trasporti a “emissioni zero”. In questa “nuova partita” non sono solo le aziende specializzate a mettersi in gioco, ma anche quelle che, pur provenendo da settore affini, non hanno esperienza sul campo. È il caso della Ducati, che avvalendosi…

Read More

Chi non conosce gli aspirapolveri della Dyson? Sono l’emblema della modernità: tecnologiche, elettriche, efficienti e cool. L’imprenditore inglese James Dyson, il fondatore, ci ha costruito un impero, anche grazie al brevetto di tecnologie proprietarie. Cosa c’entrano quindi le auto elettriche con gli aspirapolveri della Dyson? Nel 2016 James Dyson, convinto dal successo della compagnia americana Tesla, specializzata nelle elettriche di lusso, decise di lanciarsi, anche con una certa spregiudicatezza, nell’avventura dell’auto a batteria. L’obiettivo dell’imprenditore inglese era quello di creare un’auto elettrica di lusso, di grande dimensioni e con una tecnologia di riferimento. Il budget stanziato? Pari a 2,2 miliardi…

Read More

I quadricicli elettrici sono una tipologia di mezzi che, in determinati contesti, come all’interno delle città, rappresentano una forma di mobilità con delle ottime potenzialità a causa soprattutto delle loro dimensioni ridotte. Il quadriciclo che vi presentiamo in questo articolo si chiama Triggo (rientra nella categoria L7e), è realizzato dall’omonima startup polacca, e ha la particolarità di potersi allargare e restringere a seconda delle esigenze del pilota. La sua commercializzazione è fissata all’inizio del 2021 e, date le sue peculiarità, si rivolge in modo specifico ai servizi di sharing. Si “rimpicciolisce” e si guida come una moto La capacità di…

Read More