Autore: Redazione

La redazione di newsby è composta da giornalisti e video giornalisti attivi su tutto il territorio nazionale, con presidi su Roma, Milano, Torino, Napoli e, all’estero, a Bruxelles/Strasburgo per i lavori del Parlamento Europeo.

“Era giusto ricordare questo 2 giugno dedicandolo agli operatori della sanità, con un pensiero a chi non c’è più, alle vittime del Coronavirus e alle loro famiglie. Ricordando lo sforzo immenso degli italiani”. Così il segretario del Pd, Nicola Zingaretti, a margine del concerto allo Spallanzani di Roma, alla presenza di Sergio Mattarella. “Adesso inizia un’altra Fase, bisogna tenere alta la guardia – continua Zingaretti – vinceremo anche questa”.

Read More

Saluti romani, esorcismi, insulti al governo e al Presidente della Repubblica, “negazionisti” della pandemia e tanta rabbia. Piazza del Popolo si è colorata di arancione con il movimento dei “Gilet arancioni”, chiamato a raccolta dal generale Pappalardo. Bersagli preferiti: il premier Conte, il presidente della Repubblica, Nicola Zingaretti e anche il Movimento cinque Stelle.

Read More

“Oggi è la festa dei movimenti popolari spontanei venuti qui per impedire che il nostro Paese venga venduto allo straniero e sapete chi è lo straniero? Quel signore li che si trova a palazzo Chigi, Giuseppe Conte”. Così il leader del movimento dei Gilet Arancioni, Antonio Pappalardo. “Oggi piangiamo 35 mila morti di Coronavirus per colpa sua, ci costringono a stare con le mascherine ma in tanti si stanno ammalando per colpa delle mascherine. Ieri ero a Milano, mi sono abbracciato con la gente e mi hanno detto: e se ti prende il Coronavirus? Venga – ho risposto- venga pure…

Read More

Un momento di commozione, che ha l’ha portata a pronunciare le prime parole con difficoltà per il tenente della Croce Rossa Giovanna Boffelli, che ha dato il saluto a nome di tutto il volontariato di Codogno al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel municipio della città. La voce rotta dalla commozione quando ha ringraziato il Capo dello Stato per la visita in un territorio “così duramente provato dall’emergenza epidemiologia tuttora in corso”.

Read More

Al cimitero di Codogno per deporre una corona di fiori per le vittime del coronavirus in occasione del 2 giugno, il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, è stato accolto dagli applausi di molte persone arrivate per vederlo e per dirgli “grazie”. Gli abitanti di Codogno hanno salutato il Capo dello Stato applaudendo e gridando “presidente, presidente” e “Codogno, Codogno”. Il presidente ha ricambiato i saluti e l’affetto tenendosi, però, a debita distanza.

Read More

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha deposto una corona di fiori in onore delle vittime del Coronavirus al cimitero di Codogno. È stato accolto al suo arrivo dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, dal vescovo di Lodi mons. Maurizio Malvestiti e dal sindaco di Codogno Francesco Passerini Il Capo dello Stato ha posato la corona di fiori bianchi rossi e verdi accanto alla targa in marmo bianco con il simbolo della presidenza della Repubblica e la scritta ‘Il Presidente della Repubblica a ricordo dei caduti del Covid-19’ e la data di oggi.

Read More

“Da qui, da Codogno, in questa visita breve e intensa, è presente l’Italia della solidarietà – ha detto il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, durante la sua visita nella cittadina divenuta simbolo dell’emergenza coronavirus in Italia, in occasione della Festa della Repubblica -. Da qui vogliamo ripartire per la più grande speranza per il futuro”. 2 giugno, Mattarella: “Pandemia ha fatto emergere patrimonio morale italiano” In Italia si è “manifestato un patrimonio morale, spesso sommerso, che va fatto emergere, che va esaltato”, ha aggiunto Mattarella parlando a Codogno. “Il valore morale del bene che fa fatto prevalere affinché caratterizzi la…

Read More

I rappresentanti dei partiti del centrodestra si sono ritrovati, come annunciato nei giorni scorsi, a Roma e Milano per celebrare la festa del 2 giugno. Numerosi gli assembramenti sia tra i manifestanti sia tra i cronisti intervenuti per documentare l’evento, mentre Salvini e Meloni non hanno mancato di fare numerosi selfie con i loro sostenitori. Dalla piazza è stato srotolato poi un tricolore di 500 metri lungo via del Corso. Accanto agli esponenti di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia, in piazza anche una rappresentanza del gruppo Marcia su Roma e alcuni dei seguaci del generale Pappalardo, benché gli organizzatori…

Read More

In occasione del 2 giugno, l’Italia celebra la Festa della Repubblica. A Roma, il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, ha deposto una corona d’alloro all’Altare della Patria, indossando rigorosamente la mascherina. Al termine della cerimonia, Mattarella e il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, hanno lasciato in auto Piazza Venezia. A causa delle restrizioni per la pandemia di coronavirus, invece, la parata militare ai Fori Imperiali, non avrà luogo. 2 giugno: l’alzabandiera in Piazza Duomo a Milano Anche la città di Milano ha celebrato la Festa della Repubblica in questo 2 giugno con la tradizionale cerimonia dell’alzabandiera in Piazza del Duomo.…

Read More