Autore: Alessandro Bolzani

Cresciuto a pane e libri, nutro da sempre una profonda passione per la scrittura e il mondo dei media. Dal 2018 sono redattore (o copywriter, come dicono quelli bravi) per alcuni grandi editori italiani occupandomi principalmente di salute e benessere, scienze e tecnologia. Nel 2019 ho debuttato come autore con il romanzo urban fantasy "I guardiani dei parchi", edito da Genesis Publishing.

La possibile crisi di governo confonde un italiano su due. Nel corso di un sondaggio condotto da Ipsos, infatti, circa il 50% degli intervistati ha dichiarato di non aver capito quali sono le ragioni che hanno portato a questa situazione. Se la natura della crisi crea confusione, ci sono pochi dubbi, invece, sul fatto che la maggior parte degli italiani non abbia gradito le ultime mosse politiche di Matteo Renzi. Ben il 73% degli intervistati, infatti, ritiene che il leader di Italia Viva non stia facendo altro che portare avanti i suoi interessi personali o quelli del suo partito. Nuove…

Read More

Invocare il 25esimo emendamento e strappare i poteri a Donald Trump non rientra nei piani di Mike Pence. Il vicepresidente degli Stati Uniti ha messo in chiaro la propria posizione in una lettera invita a Nancy Pelosi, la Speaker della Camera. La missiva è arrivata proprio mentre in aula era in corso il dibattito sulla risoluzione per chiedere a Pence di ricorrere al 25esimo emendamento e rimuovere Trump. Secondo il vicepresidente, una simile linea di condotta “non è nell’interesse del Paese o in linea con la Costituzione”. Nella lettera è presente anche una citazione biblica: “C’è un tempo per ogni…

Read More

Proprio come anticipato da Renzi, le ministre di Italia Viva Teresa Bellanova ed Elena Bonetti si sono astenute dal voto sul Recovery Plan. Si è trattata di una scelta legata a doppio filo alla decisione dell’esecutivo di non accettare le condizioni imposte dal partito sul Mes. Il piano da 222,9 miliardi è stato comunque approvato, ma ora il governo sembra a un passo dalla crisi. Le tensioni tra Italia Viva e il resto della maggioranza, come prevedibile, sono state al centro dell’ultimo Consiglio dei Ministri. Pur riconoscendo i passi avanti fatti rispetto all’ultima versione del Recovery Plan, Bellanova e Bonetti…

Read More

I giudici della Corte D’Assise di Appello hanno confermato l’associazione a delinquere di stampo mafioso per il clan Spada. Tutti e 17 gli imputati sono stati condannati, per un totale di oltre 150 anni di carcere. Nel caso di Roberto Spada è stato confermato l’ergastolo, mentre sono state ridotte le pene per Carmine Spada (17 anni) e per Ottavio Spada, detto “Maciste” (12 anni e mezzo), entrambi condannati alla reclusione a vita in primo grado. Gli altri membri del clan Spada condannati Confermata la condanna a 16 anni di reclusione per Ottavio Spada detto “Marco” e quella a 10 anni…

Read More

Ad alcuni giorni di distanza dai disordini di Capitol Hill, Donald Trump avrebbe ammesso di essere in parte responsabile per ciò che è successo. L’ammissione di colpa sarebbe avvenuta nel corso di una telefonata con Kevin McCarthy, il leader della minoranza repubblicana alla Camera. La notizia è stata ripresa da varie testate statunitensi, come Fox News e CBS News. In base a quanto riportato, McCarthy avrebbe reso nota la posizione di Trump nel corso di una teleconferenza con altri esponenti del Partito Repubblicano. Verso l’impeachment Lo stesso McCarthy avrebbe dichiarato di ritenere il presidente colpevole, almeno in parte, degli eventi…

Read More

Dopo sette settimane di dominio assoluto, Cyberpunk 2077 è sceso al terzo posto nella classifica dei giochi più venduti su Steam. Il suo posto sulla cima del podio è stato preso da Rust, che nelle ultime settimane ha ottenuto una grande popolarità su Twitch. Completa la top 3 Valve Index VR Kit. Quest’ultimo in realtà non è un gioco, ma un visore per la realtà virtuale che permette di giocare a titoli come Half-Life: Alyx e Star Wars: Squadrons e Beat Saber. Il successo di Cyberpunk 2077 La versione Pc di Cyberpunk 2077 non è afflitta dai problemi riscontrati da…

Read More

Nella sorgente Blue Hole Spring del fiume Homosassa, in Florida, è stato trovato un lamantino con la scritta “Trump” incisa sul dorso. Stando a quanto riferito dall’US Fish and Wildlife Service, le ferite dell’animale non sarebbero gravi. Pare, infatti, che la parola sia stata incisa nelle alghe presenti sul suo dorso. Per ottenere informazioni sull’accaduto, le autorità federali hanno lanciato un appello alla popolazione. In particolare, il Centro per la diversità biologica ha offerto una ricompensa da 5mila dollari a chiunque fornirà dettagli in grado di portare all’identificazione del colpevole o dei colpevoli. https://twitter.com/yashar/status/1348745936499982339 La condanna delle associazioni animaliste Le…

Read More

La prima persona a contrarre il Covid in Italia, il cosiddetto paziente 1, potrebbe essere stata una donna milanese di 25 anni. La giovane, a causa di una dermatosi atipica, si era sottoposta a una biopsia della pelle il 10 novembre 2019. Esaminandola, dei ricercatori hanno individuato la presenza di sequenze geniche dell’Rna del coronavirus. È quanto emerge da un nuovo studio pubblicato sulla rivista British Journal of dermatology. La donna avrebbe contratto il virus ancora prima del bambino milanese in cui era stata documentata la presenza dell’agente virale con un test fatto a dicembre 2019. La scoperta è il…

Read More

I ministeri del Lettorato e dell’Accolitato saranno da ora in poi riservati anche alle donne, in forma stabile e istituzionalizzata con un apposito mandato. È stato Papa Francesco a stabilirlo. Il ministero del Lettorato riguarda l’annuncio della parola di Dio, mentre quello dell’Accolitato è connesso al servizio all’altare. “La scelta di conferire anche alle donne questi uffici, che comportano una stabilità, un riconoscimento pubblico e il mandato da parte del vescovo, rende più effettiva nella Chiesa la partecipazione di tutti all’opera di evangelizzazione”. Lo ha spiegato il Santo Padre nella lettera inviata al cardinale Luis Ladaria, il Prefetto della Congregazione…

Read More

I nuovi termini di servizio di WhatsApp, che introducono importanti modifiche a livello di privacy, si sono rivelati un boomerang per l’app di messaggistica istantanea. Sono numerosi, infatti, gli utenti che hanno scelto di non accettarli e affidarsi ad altre applicazioni, come Telegram e Signal. Proprio queste due app, come riportato da AndroidPolice, hanno riscontrato un importante incremento in termini di download negli ultimi giorni. L’aumento dei download di Signal e Telegram Sullo store italiano di iOS, Signal e Telegram occupano, rispettivamente, la seconda e la terza posizione tra le applicazioni più scaricate. In altri mercati (come gli Stati Uniti,…

Read More