Autore: Alessandro Boldrini

Classe 1998, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione alla Statale di Milano, sono giornalista pubblicista dal 2019. Mi occupo di cronaca nera, giudiziaria e inchieste sulla criminalità organizzata. Ho mosso i primi passi nella cronaca locale, fino a collaborare con il quotidiano statunitense The Wall Street Journal. Sono un attivista antimafia e partecipo come relatore ad assemblee pubbliche sul tema al fianco di magistrati ed esperti del settore. Amo il calcio, la musica, il cinema e la fotografia.

Oltre a quella civile, in Etiopia si sta combattendo anche un’altra guerra: quella contro i media internazionali. Come riporta Focus on Africa, l’Ema – l’Ethiopian Media Authority – nei giorni scorsi ha infatti diffidato formalmente (al fine di ottenerne la revoca della licenza) la Cnn, la Bbc e le agenzie stampa Reuters e Associated Press accusandole di disinformazione in merito agli scontri nel Tigray. Etiopia, diffidati Cnn, Bbc, Reuters e Ap Secondo l’Autorità garante etiope, i grandi media internazionali avrebbero intenzionalmente diffuso delle fake news sulla guerra in corso con l’obiettivo di “aiutare” i ribelli del Tplf, il Fronte popolare di…

Read More

Nel Regno Unito è vietato portare dei bambini in Parlamento. Lo stabilisce una precisa norma del regolamento interno della Camera dei Comuni Uk, contro cui si è accesa la polemica. Ad innescare la miccia è stata la deputata laburista Stella Creasy, che più volte si è seduta nel suo seggio con i suoi figli piccoli a sostegno delle madri-lavoratrici. Dopo l’ultima seduta, alla quale si è presentata con il suo ultimogenito, un bebè di tre mesi che ha bisogno di allattamento al seno, Creasy ha però ricevuto un richiamo dalla segreteria dell’ufficio di gabinetto della House of Commons. Quest’ultima ha…

Read More

Ci sarà anche un po’ di Italia nella missione spaziale Dart della Nasa, partita il 23 novembre, che avrà il compito di far “scontrare” volutamente un’astronave contro un asteroide per deviarlo dalla sua orbita in nome della difesa planetaria. Sarà infatti italiano il satellite che, nelle fasi finali, avrà il compito di monitorare l’andamento e l’eventuale buona riuscita della missione. Lo riferisce l’Agi. Missione Dart, c’è anche un CubeSat italiano Si tratta di un CubeSat, un satellite della dimensione di una scatola di scarpe e pesante poco più di un chilo. A realizzarlo è stata l’Agenzia spaziale italiana. Grazie alla…

Read More

Esattamente trent’anni fa, il 24 novembre del 1991, si spegneva Freddie Mercury, una delle stelle più luminose del firmamento musicale della storia. All’anagrafe Farrokh Bulsara, nasce il 5 settembre 1946 sull’isola di Zanzibar, nell’odierna Tanzania, all’epoca sotto il protettorato britannico. L’incontro con Brian May e la nascita dei Queen Di etnia parsi e di religione zoroastriana, Freddie Mercury comincia a suonare il pianoforte a scuola, dimostrando fin da subito un’innata predisposizione per la musica. Con la famiglia, nel 1964, si trasferisce poi a Londra, dove inizia a cantare per alcune piccole band locali con il nome d’arte di Freddie Bulsara.…

Read More

“L’omicidio non è una questione di lussuria né di violenza. È una questione di possesso”. Il 24 novembre di settantacinque anni fa nasceva a Burlington, in Vermont, uno dei personaggi più noti del panorama criminale statunitense: Thedore Robert Bundy, meglio noto alle cronache come Ted Bundy. Il serial killer americano è celebre sia per l’efferatezza dei suoi delitti sia per le sue innate capacità di persuasione. Bundy è ritenuto l’autore di almeno trenta omicidi in diversi stati Usa commessi fra il 1974 e il 1978. Secondo alcune ricostruzioni, però, potrebbe aver iniziato ad uccidere già a partire dagli anni ’60.…

Read More

“A.A.A. positivo cercasi”. Con il dilagare del fenomeno dei Corona Party austriaci, anche in Italia si cercano dei malati Covid per contagiarsi, guarire e ottenere così il green pass senza passare per il vaccino. E le ricerche spesso avvengono sui social network, in particolare Telegram. I Covid Party e le chat no-vax La piattaforma, già negli scorsi mesi, è stata infatti il covo dei promotori di alcune “rappresaglie” contro l’obbligo di certificazione verde sul lavoro. Che, in alcuni casi, sono sfociate perfino in eventi violenti e aggressioni con il conseguente intervento delle forze dell’ordine e della magistratura. Nelle chat dei…

Read More

Arriva il primo storico via libera al suicidio assistito in Italia. Succede nelle Marche, dove il Comitato etico dell’Asur, l’Azienda sanitaria unica regionale, ha attestato che un paziente tetraplegico e immobilizzato a letto da dieci anni ha i requisiti per accedervi. Visualizza questo post su Instagram Un post condiviso da newsby.it (@newsby.it) Primo storico ‘sì’ al suicidio assistito in Italia Come riportano fonti di stampa, il ‘sì’ al suicidio assistito è arrivato dopo due diffide legali all’Asur. Fondamentale anche l’assistenza fornita dall’Associazione Luca Coscioni, promotrice del referendum sull’eutanasia che ha raccolto oltre 1,2 milioni di firme. Si tratta del primo…

Read More

Ancora scene di violenza dalla Ligue 1. L’arbitro Ruddy Buque si è infatti visto costretto a sospendere ieri sera, domenica 21 novembre, il match fra Lione e Marsiglia valido per la 14esima giornata del campionato francese. La partita è stati poi definitivamente interrotta e rinviata a data da destinarsi. Payet colpito da una bottiglietta Tutto ha avuto inizio attorno al quarto minuto di gioco. Quando cioè un tifoso dei padroni di casa ha lanciato e colpito al volto il fantasista ospite Dimitri Payet con una bottiglietta d’acqua piena mentre stava per battere un calcio d’angolo. Il direttore di gara, a…

Read More

Il conto alla rovescia è cominciato. La partita per l’elezione del prossimo Presidente della Repubblica entra ufficialmente nel vivo. Lo dimostrano le acque agitate in Parlamento, dove deputati e senatori cercano un nome che possa unire il Paese e, soprattutto, riesca a traghettarlo fuori da un periodo storico complicato come quello attuale. Uno dei nomi nella short-list per il Quirinale è, per stessa ammissione del centrodestra, quello del quattro volte premier e presidente di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Berlusconi lancia la sua candidatura al Colle? La sfida, però, è ardua. Innanzitutto, Berlusconi per salire al Colle ha bisogno di voti…

Read More

Il progetto di una Superlega calcistica, seppur fortemente ridimensionato, non è morto. Lo testimonia la lettera inviata da due promotori del torneo d’élite, i finanzieri Anas Laghrari (segretario generale della competizione) e John Hahn, ai deputati del Parlamento europeo in vista del voto sulla relazione sui valori dello sport. Lo riporta il sito Calcio e Finanza, che cita anche alcuni estratti della missiva dei due finanzieri, ritenuti vicini al presidente del Real Madrid, Florentino Pérez. Le Merengues, insieme a Juventus e Barcellona, sono gli unici tre club – su 12 fondatori – che ancora fanno parte del progetto Superlega. Superlega, il…

Read More